• Home
  • MOSTRE
  • Clara Brörmann. La personale Horizonte da Federica Schiavo Gallery, Milano

Clara Brörmann. La personale Horizonte da Federica Schiavo Gallery, Milano

Un’esplorazione di gesti, colori e forme. Horizonte riunisce una selezione di nuove tele dipinte in modo stratificato. Si parla della mostra personale della pittrice tedesca Clara Brörmann, in corso fino all’11 marzo presso gli spazi della Federica Schiavo Gallery, Milano.

clara brormann la personale horizonte da federica schiavo gallery milano arte pittura tiziana leopizziI dipinti della Brörmann, intricati nella loro costruzione e condensati nella loro temporalità, oscillano tra composizione e coincidenza, in una fusione di supporto e immagine.

L’artista, mediante la stratificazione e la distruzione di forme grafiche e geometriche, costruisce un equilibrio tra composizione e gesto distruttivo: le prime fasi del dipinto affiorano in superficie rendendo possibile a nuove forme di emergere.

Nel tracciare linee in campiture dai colori vibranti, viene riportato un certo ordine; il processo di continua conversazione con la tela, rivela poi un’inaspettata struttura narrativa che affiora dalla composizione.

I passaggi nel processo pittorico di Clara Brörmann generano una simultaneità spaziale in cui lo spettatore è invitato alla ricerca di un’interpretazione personale che colloca forme astratte in un contesto familiare. Questo è visibile nelle opere in mostra della serie Horizont e Spiegelachsenbild, nelle quali la relazione simmetrica tra le due tele, o tra tela e lastra in metallo riflettente, evoca una dimensione spaziale.

(…) Una linea orizzontale evoca lo spazio. Io traccio questa linea attraverso la simmetria e le immagini sdoppiate. I dittici e le tele riflesse in mostra sono costruite attorno a un’asse centrale specchiante. Prendendo questo asse come orizzonte, i dipinti sono capaci di creare paesaggi fantastici nella tua mente.  Delineando uno spazio pittorico astratto, io voglio condividere l’esperienza del paesaggio con lo spettatore. Tuttavia, certo, i dipinti restano sempre dipinti: immagini, oggetti creati.” 

Tiziana Leopizzi

Clara Brörmann. Horizonte

Fino all'11 marzo 2017

Federica Schiavo Milano

Via Michele Barozzi 6

mar-sab ore 12-19
lun su appuntamento

ingresso libero

Leggi anche: 

Manuel Felisi. Tempo Immobile – Milano, Fabbrica Eos

Mirabili Mostri. L’apocalisse Secondo Baj

Matteo Pugliese. Spiriti Ostinati - Aeroporto di Milano Malpensa

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.