• Home
  • MOSTRE
  • La "Bellezza senza tempo" di Aldo Coppola alla Triennale di Milano

La "Bellezza senza tempo" di Aldo Coppola alla Triennale di Milano

  • Valentina Scillieri

aldo coppolaResta ancora qualche giorno di tempo per visitare - gratuitamente - la mostra milanese di Aldo Coppola. "Bellezza senza tempo" presenta scatti e video per celebrare l'estro e la creatività di uno dei più grandi maestri dei capelli italiano ed internazionale. La mostra si tiene alla Triennale (Viale Alemagna 6) dal 2 febbraio all'11 marzo 2017. 

Aldo Coppola e la sua "Bellezza senza tempo"

Solo oltre 250 gli scatti presentati alla grande mostra monografica su Aldo Coppola, scatti appartenenti ad importanti fotografi quali Oliviero Toscani, Javier Vallhonrat, Fabrizio Ferri, Giampaolo Barbieri, Carlo Orsi, David Bailey. Il re dei parrucchieri, morto il 21 novembre 2013 all'età di 73 anni - viene presentato in "Bellezza senza tempo" sulla base di una suddivisione non cronologica, bensì tematica, delle sue opere. L'esposizione è allestita con 60 metri di lightbox di 5 metri di altezza avvolti da un elegante tappeto di rose rosse, simbolo della passione di Aldo Coppola per il suo mestiere. 

Le fotografie che ricoprono le pareti sono accompagnate da video installazioni che danno la possibilità ai visitatori di vedere un video di 30 minuti in cui viene raccontato ciò che stava dietro il lavoro del grande hairstylist: calendari, libri d'arte, show, e molto altro. Il percorso è appunto suddiviso in base a precise scelte tematiche. Il primo argomento che si incontra è il "Patch frame", una rassegna di 37 immagini di pubblicazione redazionale delle migliori testate. Segue "Sinuoso movimento": 11 fotografie in cui viene evidenziata la maestria di Aldo e Monica Coppola nel creare una continuità di bellezze senza tempo. Nel percorso si arriva poi ad una delle sezioni più importanti e significative, ovvero quella dedicata ai "Ritratti". Qui si possono ammirare 12 scatti di tre fotografi (Giovanni Gastel, Fabrizio Ferri e Oliviero Toscani) che hanno come soggetti delle icone di bellezza italiane e non. Si passa infatti dal ritratto di Catrinel Marlon a quello di Laura Chiatti, da Julia Roberts a Monica Bellucci fino ad arrivare a Madalina Ghenea e Cindy Crawford. 

Il carattere in comune resta sempre uno: lo stile inimitabile ed inconfondibile di Aldo Coppola, che crea tagli sinuosi e sbarazzini capaci di sorprendere sempre. "Infusion" è l'ultima sezione, dove viene messa in scena l'evoluzione delle tecniche di colorazione naturale, uno dei punti fissi della filosofia di Aldo Coppola. In 6 fotografie viene esaltata la bellezza di una chioma che viene trattata solo con elementi donati da Madre Natura, così come il grande maestro aveva ideato. 

Copyright © 2006 - 2019 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT13181390157 MILANO TORINO PAVIA RIMINI