• Home
  • EVENTI
  • San Martino in Rio Ciccioli in piasa 2017

San Martino in Rio Ciccioli in piasa 2017

ciccioli piada 1La 15esima edizione dell'evento enogastronomico Ciccioli in Piasa a San Martino in Rio, nel cuore della Romagna, si terrà domenica 12 marzo.

Organizzata dall’Associazione Turistica Pro Loco in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, la festa vedrà la competizione tra i norcini partecipanti per i ciccioli più gustosi.

ciccioli si gustano appena caldi o uniti all'impasto della focaccia, infatti, i fornai in Romagna li aggiungono alla pizza bianca o ai prodotti da forno bianchi.

Spesso i ciccioli secchi sono utilizzati sui banconi o tavoli di ristoranti e/o bar per accompagnare aperitivi e bicchieri di vino rosso frizzante fresco, leggero e giovane, oppure sono in vendita durante le sagre paesane nelle bancarelle ambulanti.

Sono un derivato dei residui della lavorazione delle parti grasse del maiale, sottoposti a una lunga bollitura e infine compressi per farne uscire del tutto lo strutto liquido, con salatura e pepatura finale.

ciccioli tradizionali della Romagna si differenziano da quelli emiliani poiché il maiale è lavorato in modo naturale, non finisce per essere pressato come avviene nelle campagne emiliane, lasciando cosi inalterato il forte sapore della materia prima, poi esaltata dalle spezie naturali come l'alloro. 

Tra 200 norcini e 100 paioli carichi di Ciccioli, che diffondono nell’aria di questo ridente borgo dell‘Emilia Romagna profumi e sapori di una volta, ci sarà tanto spazio per questa leccornia d’altri tempi, fatevi avanti. Inoltre, gli esperti norcini che arrivano da ogni città e provincia dell‘Emilia Romagna tra le ricette segrete, la simpatia e naturalmente i loro ciccioli, daranno un tocco di colore alla festa, intrattenendo lo spirito e le papille gustative di tutti i visitatori accorsi.

Si potrà anche appagare il piacere per qualche buona leccornia tra gli innumerevoli stand enogastronomici con tantissimi prodotti tipici e specialità regionali: gnocchi fritti, polenta in tutte le sue varianti, oltre a una grande cucina viaggiante che allieterà i palati con porchetta, frittelle di baccalà, salsiccia alla griglia, panini con luganega, bruschette, erbazzone, borlenghi, accompagnati dagli ottimi vini locali.

Parte del ricavato della manifestazione sarà in parte devoluta all’Auser locale per la gestione dei veicoli utilizzati per i trasporti socio-assistenziali, inoltre per gli amanti delle tradizioni, gli organizzatori metteranno a disposizione dei visitatori il Cicciolo Bus, che porterà i visitatori a fare il giro delle aziende locali, per scoprire i segreti che stanno dietro la bontà dei prodotti tipici romagnoli.

 

Leggi anche:

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.