Manukina e il suo blog da mamma speciale

manunikaCondivisione. Una parola che amo e che mi sforzo di far passare come normalità con i miei figli (che si tratti di condividere giochi/oggetti o le proprie emozioni), che nella vita di oggi ha mille declinazioni.

Uno dei principali strumenti di condivisione è la rete, spesso bistrattata – perché, è vero, diventa troppo facile sparare a zero senza metterci la faccia - ma che in realtà ha ampi risvolti positivi, in particolare quando ci permette di condividere emozioni, di far passare un messaggio, o semplicemente di fare gruppo. In questo il mondo delle mamme ha forse un primato: ci vogliono solo nove mesi per trasformarci da donna a mamma, ma in quei nove mesi cambia tutto: dal nostro corpo alle nostre abitudini, ai nostri gusti alimentari, alle nostre priorità. In quei 9 mesi, e anche dopo, il bisogno di condividere con le nostre simili diventa una questione di sopravvivenza.

Il blog di cui vi parlo oggi si chiama Vita da... Principesse ed è il blog di una mamma che condivide dalle dritte sui buoni sconto alle ricette per fare i biscotti, e dal blog Manunika è passata ad un vero e proprio sito: vitadaprincipesse.it in cui ospita interventi di altre donne che, nella loro quotidianità, sono davvero speciali.

Manukina è la mamma speciale di un bambino speciale… a cui lascio la parola in questa breve intervista.

 

Chi è Manukina?

"Manukina è una piccola goccia in un oceano meraviglioso chiamato vita. Sono una donna, una moglie e soprattutto mi sento una madre.

Una madre forte che attraversa un momento delicato della propria vita.

Ho due meravigliosi maschietti, completamente diversi e non solo perchè uno è biondo e l'altro un calimero.

Gabriele ha 2 anni di grinta e gioia, Riccardo quasi 5 anni di dolcezza e forza, forza per superare i suoi mostri, i muri altissimi che ogni giorno si trova davanti.

In questo blog parlo spesso di lui e di me, insomma del "noi" particolare che viviamo, del rapporto madre e figlio "speciale", sì: lui è un bimbo molto speciale ha quella sensibilità che ti legge l'anima, lui è autistico come del resto è biondo ed ha occhi azzurri.

Ecco chi è Manukina, una ragazza diventata donna..."


Perchè hai chiamato il tuo blog "Vita da ...Principesse"?

"Questo blog vuole essere un modo veloce e quotidiano per ricordare a me e a chi ha voglia di leggermi, che il tacco 12 e la coroncina non sono solo oggetti ma sono soprattutto essenza, l'essenza che ogni donna, amica, moglie, madre e lavoratrice deve avere dentro anche quando ci sentiamo stanche, sfinite perchè pretendiamo da noi stesse il massimo.

E se credo che tutte noi abbiamo essenza e spessore interiore, allora è proprio con queste principesse che voglio condividere (parola meravigliosamente principesca) la mia vita, le mie difficoltà, le mie amarezze e le mie gioie, e far sapere a loro che c'è sempre qualche battaglia da fare a volte si vince a volte si rimanda la vittoria, ma non si perde mai veramente."

Perchè hai scelto di affidare le tue emozioni ad un blog?

Partiamo dal principio...blog significa diario personale, traccia.

E' questo che vorrei lasciare, una traccia della nostra vita, una vita semplice con amori infiniti, lacrime amarissime ed abbracci da farti mancare il fiato.

Per me il blog è terapeutico, come se fosse una terapia di gruppo, tutti in cerchio e ..."ciao io sono Manukina e la mia vita è questa".

Voglio dire ad altre mamme che ce la possiamo fare, che a tutte può capitare di perdere per un momento l'equilibrio ma poi rimaniamo lì erette proprio come delle grandi querce."

Qual'è il messaggio che vuoi condividere?

"Questa domanda l'adoro! Il mio messaggio fondamentalmente è uno solo, far conoscere il diverso, se si impara a conoscerlo, questo non fa più paura. La diversità non è solo nei diversamente abili, ma è nel tipo di religione, colore della pelle e orientamento sessuale, insomma il diverso che spaventa è il nostro vicino di casa, allora penso a quanto sarebbe meraviglioso far conoscere tutto questo alle mamme straordinarie che insegneranno ai loro figli ad aprire le proprie mani, ad essere gentili con le persone...insomma un disegno probabilmente troppo grosso però voglio impegnarmi tramite i miei post a poter lasciare un'eredità molto più grande ai miei figli molto più grande di case e conti correnti, un eredità che darà valore alla loro vita futura.

Ovviamente poi vorrei svelare qualche trucchetto per risparmiare, come fare un buon dolce all'ultimo momento o scambiarci consigli su creme e vestiti...insomma ovvio sono una princi pure io :-)"

 

LEGGI ANCHE...

Comune di Milano: iscrizioni nidi, sezioni primavera e scuole dell'infanzia

#OVUNQUELODESIDERI campagna a favore dell'allattamento al seno nei luoghi pubblici

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.