Barbie, l’icona senza tempo ha appena festeggiato il suo compleanno.

barbie charming doll pretty beauty children toys 1265215
La fashion doll più famosa del mondo e la più venduta in assoluto, ieri ha festeggiato il suo 58 compleanno, magari con un party segreto super cool. A dirla tutta più che una semplice bambola, Barbie è una vera icona di stile, e possiamo tranquillamente dire che è stata la pioniera delle fashion blogger - l'unica di plastica.  
Possiede un guardaroba da favola, ultra esclusivo: più di un miliardo di vestiti, abiti da sera, tacchi alti - non normali scarpe ma un armadio pieno di Louboutin - e accessori creati appositamente per lei.
 
Tutto rigorosamente pensato e creato da grandi stilisti su misura per lei: sono esattamente 70 gli stilisti che l’hanno vestita.
 I più grandi nomi che hanno realizzato le creazioni di Barbie nel corso di questi decenni, sono stati Versace, Balenciaga, Valentino, Gucci, Giorgio Armani, Christian Dior, Vivienne Westwood, Yves Saint Laurent, Moschino e molti altri.
Sempre attenta a mode e tendenze, con acconciature e trucchi favolosi, ha anche un suo profilo su instagram, @barbiestyle, che aggiorna continuamente, dove condivide i suoi look da capogiro, scatta selfie da sola, foto con le amiche e scatti delle serate e sfilate a cui presenzia. Che dire una vera social media influencer di plastica che non ha nulla da inviare a quelle in carne e ossa.
 

mattelbarbie1

Il suo vero nome è Barbara Millicent Robert, nasce nel Wisconsin il 9 Marzo 1959, parla molte lingue e ha svolto molteplici lavori, nel migliore dei modi, le professioni più all’avanguardia e stimolanti. Barbie è stata Top model, chirurgo, insegnate, atleta olimpionica, astronauta; è stata sulla luna, è diventata ambasciatrice Unicef, ha preso un brevetto di volo per linee aeree commerciali, ha fatto l’assistente di volo sull’American Airlines, ha vinto il talent show American Idol, si è arruolata nell’esercito, è stata giocatrice di Basket WNBA professionista, candidata presidenziale diplomatica, ballerina, e ha un pantone dedicato, il rosa Barbie PMS 219. 
 
Fa la sua prima apparizione nelle vetrine dei negozi in costume da bagno al prezzo di 3 dollari: l'intuizione venne alla moglie di uno dei fondatori del marchio Mattel, guardando la figlia giocare con delle bambole di carta. Tutto scritto e documentato nella biografia ufficiale di Barbie, un must have! A noi non resta che continuare a seguirla sui social e aspettare il suo prossimo B-day magari per organizzarle un mega party a sorpresa, ricco di invitati very important, cocktail e accessori - ovviamente, tutti rosa Barbie.
Barbie continua a farci sognare come solo tu sai fare.
 

Leggi anche:

Progetto Bellezza, a Milano arriva il design sociale

Sofya Gulyak in concerto a Milano

Cosa ne pensa Ken della nuova trasformazione di Barbie: glielo abbiamo chiesto

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.