• Home
  • MOSTRE
  • Le fotografie di Mario Giacomelli in mostra a Legnano

Le fotografie di Mario Giacomelli in mostra a Legnano

mariogiacomelli

È dedicata al famoso fotografo di Senigallia Mario Giacomelli l'esposizione che si terrà dal 19 marzo al 4 giugno 2017 presso il Palazzo Leone-MA*GA da Perego di Legnano. La raccolta di fotografie è stata pensata per celebrare l'occasione delFestival Fotografico Europeo, ideato e curato dall’Afi-Archivio Fotografico Italiano. 

Mario Giacomelli, ecco i dettagli dell'esposizione dell'artista marchigiano a Legnano

Mario Giacomelli nasce a Senigallia nel 1925. È nel 1952 che comincia la sua attività da fotografo, quando compra la prima macchina fotografica con cui realizza "L'approdo". Solo qualche anno più tardi il direttore di allora delDipartimento di fotografia del Moma di New York, John Szarkowski, lo consacra come uno fra i cento migliori fotografi del mondo. Muore nel 2000 presso la sua città natale, ma la sua figura ed il suo esempio continuano a vivere sia a livello nazionale che internazionale fino ai giorni nostri. 

L'esposizione di Legnano comprende 101 opere che lo stesso Mario Giacomelli aveva selezionato ed ordinato per un evento espositivo a Lonato nel 1984. Le fotografie sono poi state donate alla collezione della piccola cittadina bresciana, e sono ora raccolte a Palazzo Leone da Perego-MA*GA. Il percorso dell'esposizione è suddiviso in base a dei nuclei tematici che danno un po' il senso compiuto di tutto il lavoro di Giacomelli. I nuclei sono quindi: Mia moglie (1955), La mia modella (1955), Mia madre (1956), Io non ho mani che mi accarezzino il volto (1961-1963), Lourdes (1957), La buona terra (1964-1965), Scanno (1957-1959), Verrà la morte e avrà i tuoi occhi (1955-1956 / 1981-1983), Caroline Branson da Spoon River (1971-1973), Gabbiani (1981- 1984).

Tutte le opere sono collegate da 41 fotografie di paesaggio intitolate Presa di coscienza sulla natura (1955 -1984). Si incontrano nella mostra le principali immagini realizzate da Giacomelli negli anni '60, come ad esempio l'intenso e celebre reportage intitolato Verrà la morta e avrà i tuoi occhi, realizzato dal fotografo all'interno dell'ospizio di Senigallia. Come detto all'inizio questa esposizione è stata creata per celebrare l'occasione del Festival Fotografico Europeo. Giunto quest'anno alla sua sesta edizione, il Festival è ideato e curato dall’AfiArchivio Fotografico Italiano, con l’alto patrocinio del Parlamento Europeo, della Regione Lombardia, della Provincia di Varese e con il sostegno dei comuni di Busto Arsizio, Legnano, Castellanza, Olgiate Olona, Castiglione Olona, Gallarate e Milano-zona 6, e la collaborazione del Museo MA*GA di Gallarate. 

Mario Giacomelli

19 marzo - 4 giugno 2017

Palazzo Leone da Perego

Via Gilardelli 10 - Legnano (MI)

Orari: giovedì, venerdì, 9.30 - 12.30; sabato e domenica, 10.00 - 12.30 | 16.00 - 19.00; Chiuso 16 aprile; 17 e 25 aprile, 1 maggio e 2 giugno aperto con orario festivo

Ingresso gratuito 

Leggi anche:

La Russia a Milano con Davide Monteleone

Untitled Views. Opere di Goldschmied & Chiari

Legami: il corpo messo a nudo

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.