• Home
  • EVENTI
  • Mercatino di Primavera 2017 in piazza Portello a Milano

Mercatino di Primavera 2017 in piazza Portello a Milano

mercatino primavera milano 2017Questo piacevole mercatino, che si tiene in città dal 7 al 25 aprile, con orario 9.00-21.00, in Piazza Portello, val bene una visita.
 

L'evento

Ecco cosa si può trovare: moltissime varietà di fiori, annuncio profumato e gentile della primavera, erbe aromatiche e officinali, prodotti cosmetici e per l’igiene ottenuti con prodotti naturali, manufatti esposti da maestri artigiani, e altri interessati articoli che non mancheranno di attirare la curiosità dei visitatori.
 
Non possono mancare prodotti gastronomici di ottima qualità e di diversa merceologia che ognuno potrà gustare e/o acquistare. L’esposizione è concentrata sulla produzione lombarda e trentina, due regioni ricche non solo di prodotti gastronomici di qualità, ma anche di un artigianato di tutto rispetto e, per fortuna, non ancora del tutto tramontato. Ad arricchire il mercatino è la presenza delle casette di legno, che trasportano la mente a luoghi ameni e freschi delle splendide montagne delle due regioni.
 
Piazza Portello, che si trova nella zona nord-ovest di Milano, tra Viale Certosa e Piazzale Accursio, si può raggiungere, per chi proviene da fuori città, uscendo in Viale Certosa, per chi è già in città con la MM1 o MM3, o con mezzi di superficie.

La zona del "Portello"

Tuttavia la mia curiosità mi porta ad approfondire la conoscenza di questa zona, per cui ve ne racconto la storia.
 
Il nome “Portello” deriva da un’antica strada rurale, detta “ Strada del Portello” che congiungeva Milano a Rho, e partiva da piazza Sempione. In quest’area sorgevano gli edifici dello stabilimento Alfa Romeo del Portello, poi affiancato dal nuovo stabilimento Alfa Romeo di Arese.
 
Chi ha visto il film Rocco e i suoi fratelli, si ricorderà d’inquadrature che mostravano quegli edifici. Da ricordare anche la presenza, siamo nei primi anni del Novecento, del club calcistico Savoia Milano A.C., presso il campo di via Portello, cui subentrò il Dopolavoro Aziendale dell’Alfa Romeo, squadra di calcio che vide la presenza anche del giocatore Valentino Mazzola.
 
Gli anni 2001 sono quelli che vedono la riscossa del Portello, infatti, l’intera area è al centro di un grande progetto di riqualificazione, studiato da brillanti architetti. Ecco allora nascere la parte commerciale di Piazza Portello, con la sua “ città dello shopping”; le “Torri”, complessi abitativi di pregio, il “Parco scultura del Portello” con una collina artificiale a spirale, chiamata “ La spirale del tempo”, che si erge a sorella della più famosa “Montagnetta – Monte Stella”, e da cui si domina il quartiere. Insomma l’area ha subito una trasformazione che ha visto il Portello rinascere in meglio, tanto da annoverare anche la piazza più grande della città.
 
Non è possibile tralasciare il parco, un’oasi di pace costruito su una superficie di 80.000 mq, e contenente un anfiteatro, giochi per bambini, un laghetto che diviene anche pista di ghiaccio in inverno, una panchina gigantesca davvero originale nella forma e un ponte ciclopedonale che collega il parco all’area commerciale.
 
Milano offre questa possibilità di Primavera in piazza Portello per trascorrere una giornata di vacanze pasquali con la famiglia unendo l’utile al dilettevole, sperando in una magnifica giornata di sole.

 

Leggi anche:

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.