• Home
  • EVENTI
  • Flora et Decora 2017: torna la festa dei fiori a Sant’Ambrogio

Flora et Decora 2017: torna la festa dei fiori a Sant’Ambrogio

flora et decora 2017 milano santambrogioIn occasione del ritorno della primavera, dal 21 al 23 aprile dalle 9.00 alle 19.00, la Basilica di Sant’Ambrogio di Milano ospiterà la nuova edizione di Flora et Decora, la mostra mercato dedicata a tutti gli appassionati di piante, fiori, arredi e decori per la casa, il giardino e la terrazza.
Come ogni anno, l’evento farà rifiorire il chiostro e i giardini della Basilica grazie alla presenza di oltre cento espositori, in un tripudio di profumi e colori ma anche di informazioni utili per i pollici verdi: l’edizione primaverile del 2017 sarà infatti all’insegna della scoperta e i visitatori potranno ricevere dritte relative a come prendersi cura delle piante in maniera corretta, ma non solo!

L’edizione di quest’anno vedrà infatti la presenza di Mario Pria, esperto florovivaista e di Antonella Carini dello staff dietaGIFT che proporranno il tema del benessere fisico attraverso nuove offerte legate al verde, all’alimentazione e all’acqua. Quest’ultima illustrerà infatti i benefici derivanti dalla coltivazione green dei cibi, più sani e salutari e meno soggetti alle manipolazioni dell’industria alimentare.

I visitatori sensibili all’argomento potranno infatti ricevere informazioni sul come seguire facilmente un’alimentazione sana ed equilibrata grazie ad un uso attento e accurato di erbe balsamiche. Per l’occasione, saranno a disposizione dei visitatori specialisti del settore e aziende professioniste pronte a soddisfare tutte le curiosità.

L’iniziativa ad ingresso gratuito come ogni anno riconferma anche la propria vocazione filantropica, dal momento che la IS.LA Srl, società organizzatrice, devolverà i proventi raccolti nei giorni della manifestazione al restauro della facciata della chiesa di San Nicolao, un suggestivo esempio di architettura sacra situato a pochi passi da corso Magenta.

Nel corso degli ultimi anni la chiesa è stata oggetto di restauri, ma in vista della riapertura al pubblico si rendono necessari ulteriori interventi di pulitura e restauro della facciata.

Per quest’edizione non solo quindi fiori e decorazioni per esterni, ma anche attività legate al benessere e alla tutela del patrimonio artistico italiano.

 

Leggi anche:

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.