• Home
  • MOSTRE
  • New York New York. Arte Italiana: la riscoperta dell’America. La mostra a Milano

New York New York. Arte Italiana: la riscoperta dell’America. La mostra a Milano

È in corso a Milano, la mostra "New York New York. Arte italiana: la riscoperta dell’America". Un’esposizione che indaga i rapporti tra gli artisti del Novecento italiano e la città che non dorme mai.

new york new york arte italiana la riscoperta dell america mostra milano museo novecento gallerie di italia tiziana leopizziIl percorso espositivo parte dal Museo del Novecento, con le opere di Depero e De Chirico degli anni Venti del Novecento, per terminare alle Gallerie d’Italia con le opere dei tardi anni Sessanta, da Consagra a Schifano. Sono esposte al pubblico circa 150 opere, ognuna rappresentativa a suo modo della percezione dell’America da parte degli artisti italiani in un arco di tempo che va dagli anni ’10 - ’20 fino agli anni ’60.

L’evento espositivo, come scrive il curatore, si fonda “su una serie di fatti, incontri e occasioni che hanno dato all’arte italiana del Novecento l’opportunità di conseguire un’attenzione e una presenza internazionale utile a collocarla in posizione preminente nell’ambito della stessa idea di modernità”; centralità raggiunta “tramite una serie di legami di diverso genere con gli Stati Uniti d’America, e in particolare con l’ambiente e la città di New York, che qui diventa il centro della cultura artistica del Novecento, a partire dagli anni dell’immediato secondo dopoguerra. Vengono però qui considerati anche episodi precedenti, che hanno contribuito a preparare il terreno per vicende che si sono chiaramente manifestate in seguito, anche per le diverse maturazioni delle situazioni storiche attraversate dai due paesi”.

La mostra New York New York. Arte Italiana: la riscoperta dell’America propone le storie di quegli artisti italiani che hanno viaggiato, lavorato, esposto negli Stati Uniti, soprattutto a New York, o anche solo immaginato il nuovo mondo, tutti alla ricerca di modelli differenti rispetto alla vecchia Europa, di uno spirito più libero.

new york new york arte italiana la riscoperta dell america mostra milano museo novecento gallerie italia tiziana leopizziLa mostra si presenta al pubblico come un racconto articolato che parte dagli anni Venti, periodo in cui Fortunato Depero, si reca per un lungo soggiorno negli Stati Uniti, diventando simbolicamente il punto di partenza dell’incontro con la realtà americana, fino al biennio 1967-68, quando Ugo Mulas pubblica New York: The New Art Scene (New York: arte e persone), volume nel quale sono raccolte le immagini scattate dal 1964 agli artisti americani di spicco dell’epoca.

In questi anni hanno luogo importanti rassegne, come la mostra del 1949 dedicata all’arte italiana al Museum of Modern Art di New York: per la prima volta il MoMA dedicò una mostra di grande rilievo alla produzione artistica contemporanea di un paese; e una doppia rassegna nel 1968 dedicata alla recente arte italiana al Jewish Museum of Art di New York.

Il progetto espositivo negli spazi del Museo del Novecento restituisce al pubblico l’immaginario americano, in particolare, l’intenso rapporto  con la città di New York percepito dagli esponenti italiani, con opere di Pietro Consagra, Giorgio De Chirico, Fortunato Depero, Afro, Paolo Baratella, Corrado Cagli, Tano Festa, Lucio Fontana, Emilio Isgrò, Sergio Lombardo, Titna Maselli, Costantno Nivola, Mimmo Rotella, Alberto Savinio, Gastone Novelli, Vinicio Paladini, Arnaldo Pomodoro, Tot Scialoja, Tancredi e Giulio Turcato. È presente inoltre una sezione dedicata all’opera fotografica di Ugo Mulas in relazione a New York e agli artisti statunitensi.

A Piazza Scala, nelle Gallerie d’Italia, sede museale di Intesa Sanpaolo a Milano, viene presentata un’ampia ricostruzione, suddivisa in 8 sezioni, dei rapporti con le gallerie, le istituzioni e i collezionisti americani che hanno valorizzato la presenza artistica italiana sul territorio americano. A partire dalla mostra XX Century Italian Art, tenutasi nel 1949 al Museum of Modern Art di New York, sono presentati una serie di importanti capolavori di Umberto Boccioni, Giacomo Balla, Carlo Carrà, Renato Gutuso, Giorgio Morandi, Massimo Campigli, Marino Marini, Virgilio Guidi, Fausto Pirandello, Armando Pizzinato, Alberto Viani. Il percorso prosegue con le opere di autori degli anni Cinquanta e Sessanta tra cui Carla Accardi, Afro, Gianfranco Baruchello, Enrico Baj, Alberto Burri, Lucio Fontana, Pino Pascali, Giuseppe Capogrossi, Alik Cavaliere, Ettore Colla, Pietro Consagra, Arnaldo Pomodoro, Mimmo Rotella, Giuseppe Santomaso, Piero Dorazio, Domenico Gnoli, Achille Perilli, Michelangelo Pistoleto, Mario Schifano, Francesco Somaini, Toti Scialoja ed Emilio Vedova.

Troviamo anche capolavori dei massimi esponenti dell’arte statunitense come Alexander Calder, Willem De Kooning, Arshile Gorky, Franz Kline, Conrad Marca Relli e Cy Twombly.

La mostra New York New York. Arte Italiana: la riscoperta dell’America, a cura di Francesco Tedeschi con Francesca Pola e Federica Boragina, è promossa dal Comune di Milano – Cultura, Museo del Novecento e Intesa Sanpaolo – Gallerie d’Italia, in collaborazione con la casa editrice Electa.

Ph. Credits Stefano Bonomelli

 

Tiziana Leopizzi

New York New York. Arte Italiana: la riscoperta dell’America

Dal 13 aprile – 17 settembre 2017

Museo del Novecento

Via Marconi 1 - Milano

Orari: lunedì 14.30 - 19.30 martedì, mercoledì, venerdì e domenica 9.30 - 19.30 giovedì e sabato 9.30 - 22.30 (il servizio di biglietteria termina un’ora prima della chiusura)

Biglietti: intero 10 euro, ridoto 8 euro (l’ingresso alla mostra comprende anche la visita al museo)

Gallerie d’Italia

Piazza della Scala 6 - Milano

Orari: lunedì chiuso da martedì a domenica 9.30 - 19.30 giovedì 9.30 - 22.30 (il servizio di biglietteria termina un’ora prima della chiusura)

Biglietti: intero 10 euro, ridoto 8 euro

Il biglietto d’ingresso della prima sede visitata dà diritto all’ingresso a 5 euro nella seconda sede o all’eventuale riduzione/gratuità se dovuta La visita alle due sedi può avvenire anche in data diversa

Leggi anche:

Amalia Del Ponte. Onde lunghe e brevissime a Milano

Liu Xiaodong. La mostra Chittagong alla galleria Massimo De Carlo

Jason Martin. New Oils - Mimmo Scognamiglio Arte Contemporanea

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.