• Home
  • MOSTRE
  • Narciso Contreras e le sue fotografie a Palazzo Reale

Narciso Contreras e le sue fotografie a Palazzo Reale

contreras 640x427A Palazzo Reale fino al 13 maggio la mostra gratuita, Libya: A Human Marketplace, che mostra attraverso le foto la situazione dei migranti che arrivano in Libia.


Narciso Contreras ha fatto tre viaggi in Libia tra il febbraio ed il giugno 2016 per vedere di persona cosa succede a tutti quei migranti che giungono lì con la speranza dell’Europa e di un futuro migliore.
La Libia del dopo Gheddafi è uno stato frammentato, corrotto e nel quale sono le milizie a dettare legge. Contreras difatti, non trovando supporto e collaborazione dal governo, ottiene ciò che voleva sapere tramite le milizie ed i trafficanti di uomini e svela una realtà cruda. I migranti sono una merce di scambio, un’occasione di business e molti di loro arrivati in Libia, finiscono in centri di detenzione che sono vere e proprie prigioni dalle scarse condizioni igieniche nelle quali sono maltrattati e riescono ad uscirne solo pagando un’ingente somma di denaro. Chi non muore nella traversata del deserto e si salva da questi centri però, può morire in mare e sulle spiagge libiche molti sono i cadaveri che affiorano dalle onde, trascinati dalla corrente.


Gli sguardi persi di chi non ha più una casa né un futuro, le immagini shock dei cadaveri sulle spiagge e dei centri di detenzione, definibili sotto certi aspetti campi di concentramento del nuovo millennio, le immagini di guerra, le barche e la voglia di lottare e andare avanti nonostante tutto. Gli scatti di Contreras raccontano la cruda realtà dei fatti e ti colpiscono come un pugno allo stomaco. Verrebbe voglia di girare lo sguardo, ma invece quelle immagini sono lì a testimoniare e a lanciare un grido di aiuto.


Vincitrice del prix Carmignac come documentario fotogiornalistico dell’anno, la mostra Libya: A Human Marketplace, dopo Milano farà tappa alla Saatchi Gallery di Londra in un tour europeo, per mostrare a noi che siamo al di qua del Mediterraneo, quello che i migranti subiscono nella speranza di una nuova vita, troppe volte tradita.

Libya: A Human Marketplace

Palazzo Reale

MM1/3 Duomo

Ingresso gratuito 

Leggi anche:

La personale di Jim Shaw da Massimo De Carlo

Fossano Caravaggio La Mostra Impossibile

New York New York. Arte Italiana: la riscoperta dell’America. La mostra a Milano

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.