Milano Cortili Aperti 2017

cortili aperti milano 1Una tra le cose più affascinanti di Milano sono i cortili dei suoi palazzi, un piccolo mondo a parte ed è a questa Milano nascosta che è dedicata la XXVI edizione di “Cortili aperti a Milano”. Domenica 21 maggio saranno aperti a tutti le porte dei più segreti angoli del capoluogo lombardo.

In via Manzoni e dintorni, per le Giornate Nazionali ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane, dalle ore 10.00 alle ore 18.00, in modo gratuito si potranno  visitare i cortili di Palazzo  Belgioioso, Casa Bergamasco, Casa Marchetti, Casa Del Bono, Palazzo Vidiserti, Palazzo Borromeo d’Adda, Palazzo Anguissola Antona Traversi, Palazzo Morando e Palazzo Bagatti Valsecchi.

Durante la giornata si terranno uno o più concerti tenuti dagli allievi di Milano Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, che si esibiranno nel cortile di Palazzo Borromeo d’Adda in via Manzoni 41 dalle 11 alle 18 con brani di Verdi, Schumann, Debussy, Mozart e Wagner.

Per chi ama le auto storiche, i soci del CMAE, club Milanese Automotoveicoli d’Epoca ne esporranno diverse in vari cortili, sotto il segno del legame tra le auto e il cinema.

Ci sarà anche la possibilità di varie visite guidate a cura di Città Nascosta Milano dalle 10 alle 17, che partiranno dall’Infopoint di Palazzo Borromeo d’Adda in via Manzoni 41.

Inoltre, con un piccolo contributo, si potrà acquistare la guida illustrativa ai Cortili visitabili, il cui ricavato verrà devoluto al restauro di un’opera d’arte.

Tra 200 splendide residenze d’epoca, castelli, ville, casali, cortili e giardini in tutt’Italia da vedere, per i 40 anni di A.D.S.I. questa edizione del Grand Tour vedrà il contributo di numerosi studenti delle scuole medie superiori, sempre più coinvolti nel mondo delle dimore storiche, grazie alla partnership siglata con il MIUR nel 2016 nel contesto dei programmi di alternanza scuola-lavoro, che guideranno i visitatori insieme ai proprietari alla scoperta di luoghi di grande fascino, spesso poco noti.

La Giornata Nazionale rappresenta l’occasione per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla conservazione e valorizzazione dei beni culturali privati soggetti a vincolo, la cui tutela spesso è affidata ai singoli proprietari.

Dimore storiche, parchi e castelli sono una parte notevole del ricco patrimonio storico-architettonico italiano e rappresentano una forte attrazione per i turisti, che vanno non solo nelle grandi città d’arte, ma anche nei borghi e nei piccoli centri, per itinerari che offrono anche la possibilità di scoprire e degustare prodotti eno-gastronomici di grande qualità e tradizione.

La Giornata Nazionale A.D.S.I. dà anche visibilità e riconoscimento ai maestri artigiani, che hanno un ruolo nella manutenzione delle dimore storiche, dei loro giardini e degli oggetti d’arte, sono restauratori, corniciai, vetrai, ceramisti, argentieri, giardinieri, orologiai, che mostrano al pubblico le loro tecniche d’intervento e le loro realizzazioni.

In ogni regione, il programma della Giornata dedicata al tour delle dimore storiche vede anche numerosi eventi, tra mostre, concerti, convegni e spettacoli teatrali, che coinvolgeranno i visitatori di tutte le età.

 

Leggi anche:

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.