Crema Jazz Art Festival 2017

logo crema 2017 02Dopo l’edizione 2016, il Crema Jazz  Art Festival tornerà a colorare di musica, emozioni, arte, amicizia le giornate dell’estate cremasca da domenica 9 a domenica 16 luglio.  

L’energia della Civica Jazz Band, la classe del chitarrista Gaetano Valli, il cuore di un grande trombettista come Flavio Boltro, le acrobazie vocal Jazz di Daniela Spalletta con l’Urban Fabula saranno parte delle magie musicali da cui il pubblico potrà farsi stregare nelle calde serate estive cremasche che il direttore artistico Giovanni Mazzarino, supportato dall’Associazione Non Solo Jazz, ha ideato in collaborazione con il Comune di Crema, Reindustria, il patrocinio del Consiglio della Regione Lombardia, oltre al supporto di un gruppo di sponsor e partner, alcuni dei quali impegnati dalla prima edizione, come il Caffè Verdi, il Jazz Club Ufficiale del Festival, o il B&B San Clemente, che per l'occasione apre il suo affascinante cortile ospitando un importante momento musicale. 

Tutti i concerti in programma e tutti gli eventi saranno a entrata libera e gratuita, con lo scopo di diffondere la cultura del Jazz, facendo avvicinare a questo meraviglioso mondo anche un pubblico nuovo e Crema è il salotto per ospitare questi incontri. 

Martedì 11 il Festival sarà nel Cortile del B6B San Clemente per un evento dedicato a Jim Hall, uno dei più virtuosi e influenti chitarristi jazz dell'era moderna, con Gaetano Valli, che presenterà il suo nuovo album Hallways, tributo a colui il quale è stato un vero e proprio Guru musicale e non solo per i chitarristi.

Con lui ci saranno il trombettista triestino Flavio Davanzo, il contrabbassista Alessandro Turche, e il musicista croato Alijosa Jeric alla batteria, Il concerto verrà aperto da una conferenza del musicologo Maurizio Franco dedicato ad approfondire la figura di Hall.

Da giovedi 13 i concerti si sposteranno al Cremarena, sul cui palco salirà una grande orchestra tutta italiana, diretta da un autentico mito del nostro Jazz, Enrico Intra e popolata di eccellenti musicisti e solisti, con un concerto dedicato ai grandi compositori del Jazz Italiano e come ospiti speciali la crooner dalla voce di velluto Alessandra Mirabella e Paolo Tomelleri, un vero portabandiera dei clarinettisti italiani.

Venerdi 14 ci sarà Flavio Boltro, uno dei maggiori trombettisti italiani della scena contemporanea - accompagnato da Mauro Battisti al contrabbasso e Mattia Barbieri alla batteria, mentre sabato 15 l'atmosfera vedrà il funambolismo vocale di Daniela Spalletta feat Urban Fabula, coadiuvata da un trio di solidissimi musicisti quali Seby Burgio al pianoforte, Alberto Fidone al contrabbasso e Giuseppe Tringali alla batteria.

Il cartellone principale si arricchirà di altri 6 concerti di qualità programmati al Caffè Verdi, al Caffè del Museo e al Barcellona Cafè, con la chitarra funky di Gigi Cifarelli, Ana Flora e il suo sensualissimo Brasile, Ermanno Principe, versatile polistrumentista dalla voce che incanta, Il Jazz Made in Crema di Emiolia Jazz Quartet l’electric Trio di WA, Fabrizio Trullu in Trio.

Il saluto finale del Festival sarà per la musica del suo Direttore Artistico, Giovanni Mazzarino e agli spettacolari piani-sequenza del regista Gianni Di Capua, nel film-concerto PIANIPARALLELI con una proiezione speciale in Sala Cremones alle 21 di domenica 16 luglio. 

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.