MiTo Settembre Musica 2017

mito 2017Torna a settembre MiTo Settembre Musica, il Festival Internazionale che dal 2007 unisce le città di Milano e Torino in un fitto calendario di eventi musicali.
Dal 3 al 21 settembre la musica invaderà i cortili, le piazze, i teatri e le chiese, trasformando la città di Milano in un grande auditorium e prendendo così il posto che le spetta: quello di parte integrante e indispensabile nella vita e nell’animo umano. E’ questo infatti l’intento del Festival: raggiungere un pubblico di tutte le età e di tutti i ceti seguendo i criteri dell’inclusività e dell’accessibilità su cui MiTo si fonda.
Giunto ormai alla 11° edizione, il festival si sviluppa parallelamente tra Milano e Torino, creando una sorta di gemellaggio culturale tra le due città, ponendosi come avanguardia nei processi di integrazione tra i due capoluoghi e come esempio di vivacità culturale.
L’edizione di quest’anno, la seconda che vede impegnato nella direzione artistica il Maestro Nicola Campogrande, incentra il programma su un tema unitario; lo scorso anno fu “Padri e figli”, quest’anno sarà la “Natura”, un tema che offre innumerevoli possibilità mettendo a confronto la sensibilità individuale e collettiva, fonte di ispirazione per i grandi compositori, e materia per la creazione degli strumenti musicali stessi. Un tema fortemente sensibile, quello scelto quest’anno, come hanno dichiarato i sindaci di Milano e di Torino:
“Il tema naturalistico dell’undicesima edizione di MITO ci permette di sottolineare quanto il nostro ecosistema non sia fatto solo di terra, acqua e cielo, cioè di cose che vediamo, ma consista anche di uno spazio sonoro, lo spazio del “sentire”, che è nostro compito proteggere, sviluppare e tenere vivo. Sostenendo la musica, contribuiamo alla varietà, all’armonia e all’equilibrio di questo spazio uditivo, favorendone la biodiversità, poichè convivono nel festival musica antica e moderna, musica classica e nuovi linguaggi, nel consueto spirito di un cartellone che propone solisti e grandi orchestre, gruppi da camera ed ensemble di varia conformazione”.
mitoIl programma sarà fittissimo, e vedrà rincorrersi in scena oltre mille anni di musica, tra canto ambrosiano e musica barocca, percorrendo il classicismo, il romanticismo e il Novecento, per arrivare alle note di 115 compositori viventi eseguiti e dieci prime esecuzioni italiane.
140 concerti, 70 per ognuna delle due città, che vedranno impegnati importanti musicisti del panorama internazionale, alternati a esecutori milanesi e torinesi.
I concerti pomeridiani saranno gratuiti o a 5 euro, lo stesso costo del biglietto per i bambini e ragazzi under 14. Per i concerti serali i biglietti variano da 10 a 30 euro mentre le iniziative diffuse sul territorio saranno gratuite.
Inaugura il festival, domenica 3 settembre, la Gustav Mahler Jugendorchester diretta da Ingo Metzmacher, con la partecipazione del pianista Jean-Yves Thibaudet, con il concerto “Quattro Paesaggi” al Teatro alla Scala.

Biglietteria MITO:
Teatro Dal Verme
via San Giovanni sul Muro 2 - Milano
tel. 02.87905 272 / 288 - biglietteriamito@ipomeriggi.it
Orari di apertura: martedì - sabato ore 11:00-19:00 (chiusura estiva da domenica 6 a lunedì 28 agosto)
Vendita online: www.ticketone.it

Carnet e Pass in vendita esclusivamente presso la biglietteria del Teatro Dal Verme, fino a esaurimento dei posti disponibili.
Biglietti per i singoli concerti in vendita presso la biglietteria del Teatro Dal Verme, online su www.ticketone.it e presso tutti i punti vendita TicketOne.
Per l’accesso ai concerti gratuiti saranno distribuiti tagliandi d’ingresso a partire da 45 min. prima dell’inizio di ogni spettacolo (un tagliando a persona), fino ad esaurimento posti disponibili.
Per ogni evenienza contattare: biglietteriamito@ipomeriggi.it

Rossella

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.