• Home
  • EVENTI
  • Spiriti e fantasmi a Milano: visite guidate

Spiriti e fantasmi a Milano: visite guidate

carlina fantasmi milanoIl calendario delle Mostre milanesi 2017-2018, prevede per sabato 26 agosto 2017 alle ore 18.00 una visita guidata che porterà a scoprire Spiriti e Fantasmi a Milano.

Il ritrovo è in Piazza della Scala quindici minuti prima della partenza. La durata della visita è di due ore circa, mentre il costo è di 12.00 euro. Ogni quindici partecipanti è previsto il microfonaggio. 

IL PROGRAMMA

Anche la nostra Milano, se non magari al pari di altre città più blasonate per la presenza di spiriti e fantasmi, ha comunque i suoi misteri, e con questa iniziativa si vuole far conoscere questo lato oscuro della città. La visita prenderà in considerazione questi avvenimenti che, mi permetto, anticipare brevemente.

  • Il Duomo e il fantasma di Carlina.
  • Il campanile di San Gottardo e la vendetta dell’angelo decapitato.
  • La Pinacoteca Ambrosiana e il fantasma di Lucrezia Borgia.
  • Il Castello Sforzesco con le sue protagoniste femminili e i loro fantasmi ancora presenti.
  • La chiesa di San Tommaso in Terra Mala e il suo fantasma di Cecilia Gallerani.
  • La storia di Ara Bellara e la maledizione su Palazzo Marino.
  • Il fantasma di Giuseppe Mengoni nella Galleria Vittorio Emanuele II.

I "fantasmi"

Vediamo di conoscere un po’ più da vicino questi “fantasmi”.

La storia di Carlina è legata al suo matrimonio e al viaggio di nozze col suo sposo a Milano e alla visita con salita tra le guglie della cattedrale. Fatto sta che, in preda al rimorso per aver ceduto a un altro giovane ed esserne rimasta incinta, si lanciò nel vuoto. Il suo corpo, mai trovato, si dice vaghi come fantasma tra le guglie.

La “vendetta” dell’Angelo decapitato è legata a una vicenda storica avvenuta a Milano nel 1521 quando un certo “Bombarda” fece saltare il deposito di munizioni nella Torre del Filarete, e quest’azione fu conseguenza, almeno così si dice, del fatto che lo stesso decapitò l’Angelo, o meglio, l’Arcangelo Michele, che era posto sul campanile della chiesa di San Gottardo.

Nella Biblioteca Ambrosiana, precisamente nella notte dei morti, il 2 di novembre, tra le sale della biblioteca si aggirerebbe lo spettro di Lucrezia Borgia, alla ricerca della famosa teca che custodirebbe i suoi capelli.

Il Castello Sforzesco, come ogni castello che si rispetti, ha i suoi fantasmi, in questo caso tutti femminili. Un fantasma è quello della Dama Velata, che emanerebbe un profumo di viola; altro spettro è di Isabella d’Aragona alla ricerca di un veleno, mentre, un fantasma più moderno, è quello di una donna in completo da footing che, nel parco, ammonisce la gente sui danni causati dal fumo. Ve ne sono altre? Lascio a voi il piacere di scoprirlo.

Cecilia Gallerani, chi era costei? Di nobile famiglia, era l’amante di Ludovico Sforza detto “il Moro”. La signora appare nel dipinto di Leonardo “dama con l’ermellino”. La chiesa citata è dell’XI secolo e si trova in via Broletto, a poca distanza dal Palazzo Carmagnola-Gallerani. Il termine “Terra Mala”, deriverebbe da un episodio accaduto a Giovanni Maria Visconti, che vi fece seppellire, vivo, un avaro prete .

La triste storia di Arabella Cornaro, trovata impaccata al baldacchino del suo letto, e il vecchio marito, un affarista senza scrupoli morì in solitudine oberato da debiti, dopo che aveva costruito palazzo Marino, su cui fu lanciata una maledizione che recitava così: “Accozzaglia di pietre, costruita grazie a molte ruberie, o brucerà, o crollerà, o sarà rubata da qualche altro ladro”.

Giuseppe Mengoni, architetto e progettista, ideatore e costruttore della Galleria di Milano che, il 30 dicembre 1877 precipita dall’alto della Galleria Vittorio Emanuele II. Sulla sua morte è rimasto il mistero, ecco perché il suo fantasma non si è ancora allontanato dal luogo.

Non sono comunque tutti presenti all’appello, altri fantasmi e spiriti inquieti popolerebbero la nostra bella Milano.

 

Spiriti e Fantasmi a Milano - visita guidata
Quando: Sabato 26 agosto 2017, ore 18.00-20.00, ritrovo 15 minuti prima
Dove: partenza da Piazza della Scala
Biglietto: 12 euro

 

Leggi anche:

Fantasmi a Milano

Milano inquietante: la classifica dei 5 luoghi più spaventosi della città

Radio Onda d'Urto: la festa 2017

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.