Sagra del Baragioeu a Cuggiono 2017

boragioeu milanofreeSanto cielo che parola strana, di cosa si tratterà mai? Adesso vi spiego l’arcano, tutto è legato a questa sagra che si svolge alla Villa Annoni di Cuggiono, infatti, il 9 e 10 settembre 2017 ha luogo la 34esima edizione di questa simpatica sagra. Vediamo di entrare nel merito della Sagra del Baragioeu.

Cos'è il Baragioeu?

Il Baragioeu è un vino che i vecchi contadini producevano mescolando due tipi di uva, Clinto e Americana.

Il Clinto fu portato dall'America settentrionale nell’Ottocento per contrastare la fillossera, un parassita dell’uva, e trovò, in Italia, un ottimo terreno di proliferazione. Il Clinto, chiamato anche il “vino del nonno”, era di produzione familiare e usato nelle osterie.

L’uva Americana, conosciuta anche come uva Fragola, s’identifica in una serie di varietà di uva da tavola e da vino. Questo vino, di cui la sagra, è prodotto solo in occasione di quest’appuntamento settembrino, per cui chi volesse togliersi la soddisfazione di degustarlo, è “obbligato” a partecipare alla sagra di Cuggiono.

Ovviamente non solo vino, ma anche il companatico merita di essere gustato, eccovi un piccolo menu, scritto in italiano e pure in dialetto, di quello che potete mangiare. Risotto con la pasta di salame – Risòtt cunt la pasta de salàm, pesci arrostiti con patatine – pesitt rùstii cont patatin, salamini freschi sulla brace – salamitt fresch in su la brasca, e il pan tramvai. Quest’ultima leccornia è una ciabatta di pane con dentro l’uva, chiamata così perché portata dagli operai che andavano a lavorare a Milano sul tram, il famoso Gamba de Legn.

L'evento

Il tutto si svolge all'interno di Villa Annoni, storica villa ottocentesca sita in Cuggiono in Piazza XXV Aprile, e sede comunale. Naturalmente sarà possibile visitare, accompagnati da guide, sia la struttura, il Museo Storico Civico delle Arti e dei Mestieri, sia il magnifico parco esterno.

L’orario di apertura è previsto per le ore 19.00. Per informazioni, telefonare allo 02.972631.

Cuggiono

Cuggiono, in dialetto milanese, Cugiònn, è un comune italiano, parte del territorio del Parco del Ticino, confinante a ovest col Piemonte. In attesa di godersi la sagra, è bene dedicare una visita anche a questa cittadina e i suoi luoghi d’interesse artistico. Eccone alcuni:

  • Villa Annoni, in cui si svolge la sagra e già prevista come visita.
  • Villa Clerici di Rovellasca, sita nel centro storico di Cuggiono e risalente al Settecento.
  • Palazzo Clerici (Castelletto). Si trova lungo la sponda sinistra del Naviglio Grande, edificato probabilmente sopra un antico fortilizio medievale.
  • Chiesa parrocchiale di San Giorgio. Il primo nucleo della chiesa risale all’VIII secolo, essendo una piccola cappella dedicata al culto dei defunti.
  • Chiesa di San Rocco. Costruita nel XVI secolo per volontà della Confraternita di “ Schola di San Rocco” di Cuggiono, per onorare un voto per essere stata liberata dalla peste e dalla sifilide.

Per arrivare a Cuggiono si prende la strada per Magenta, uscita Cuggiono. Possibile usufruire anche della linea di autobus Milano-Magenta.

Sagra del Baragioeu 2017
Quando: sabato 9 e domenica 10 settembre 2017, dalle ore 19.00
Dove: Cuggiono (MI)
Ingresso libero

Leggi anche:

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.