Senza Fantozzi al Mic di Milano

senza fantozzi 1Dal 29 agosto al 3 settembre, presso il MIC – Museo Interattivo del Cinema di Milano, Fondazione Cineteca Italiana presenterà la rassegna cinematografica Senza Fantozzi: 4 film per ricordare Paolo Villaggio

Paolo Villaggio

 

Sarà un omaggio a Paolo Villaggio, un ripercorrere la sua carriera non con il ruolo del ragionier Ugo Fantozzi, ma in quei film nei quali si misurò con registi come Mario Monicelli, che lo diresse in Brancaleone alle crociate (1970) con Vittorio Gassman e Stefania Sandrelli.

Come Federico Fellini, con La voce della luna (1989) dove interpretò Il prefetto Gonnella, creando, insieme a Benigni, un duo davvero insolito. Come Ermanno Olmi nel suggestivo Il segreto del bosco vecchio (1993), che venne presentato alla Mostra del Cinema di Venezia, dove Villaggio interpretava un colonnello e nonno burbero che si accorgerà del suo egoismo troppo tardi.

Ma anche Neri Parenti, con Ho vinto la lotteria di Capodanno (1989), dove Villaggio interpretava un cronista romano che quando sta per riuscire a suicidarsi, scopre di essere il possessore del biglietto vincente della lotteria di Capodanno.

Il programma

Il programma della rassegna:

Martedì 29 agosto, ore 18: Ho vinto la lotteria di Capodanno (Neri Parenti, Italia, 1989, 110’; con Paolo Villaggio, Antonio Allocca). Paolo Ciottoli, giornalista oberato dai debiti e sull'orlo del suicidio, scopre di avere vinto cinque miliardi alla lotteria di Capodanno.

Mercoledì 30 agosto, ore 18: Brancaleone alle crociate (Mario Monicelli, Italia, 1970, 120’; con Paolo Villaggio, Vittorio Gassman). Brancaleone da Norcia e la sua sgangherata armata viaggiano spediti verso le crociate, alla conquista del Santo Sepolcro.

Giovedì 31 agosto, ore 18: Il segreto del bosco vecchio (Ermanno Olmi, tratto dall’omonimo romanzo di Dino Buzzati, Italia, 1993, 134’; con Paolo Villaggio, Giulio Brogi). Il colonnello Sebastiano Procolo e il piccolo Benvenuto, suo nipote, hanno ereditato una casa di montagna e i boschi che l'attorniano. Benvenuto entra subito in sintonia con l’ambiente circostante; suo nonno, invece, pensa che i boschi siano solo fonte di guadagno.

Venerdì 1 settembre, ore 18: La voce della luna (Federico Fellini, Italia/Francia, 1989, 120’; con Paolo Villaggio, Roberto Benigni). Ivo Salvini, uscito dal manicomio, va in giro per un’immaginaria pianura padana, dove s’imbatte in un pozzo dal quale esce una voce, la voce della luna.

Sabato 2 settembre, ore 16: Ho vinto la lotteria di Capodanno - Replica + 18.00: Il segreto del bosco vecchio - Replica

Domenica 3 settembre, ore 15.45: Brancaleone alle crociate + 18.00: La voce della luna

 

Senza Fantozzi: 4 film per ricordare Paolo Villaggio
Dove: MIC – Museo Interattivo del Cinema, Manifattura Tabacchi, Viale Fulvio Testi, 121, 20162 Milano
Quando: da martedì 29 settembre a domenica 3 agosto 2017
Biglietto: intero 5,50 euro; ridotto con Cinetessera 4 euro
 
 
Leggi anche:

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.