• Home
  • EVENTI
  • Food Hunters, a Milano la prima caccia al tesoro enogastronomica

Food Hunters, a Milano la prima caccia al tesoro enogastronomica

  • Valentina Scillieri

food huntersSabato 23 settembre 2017 Milano ospiterà Food Hunters, “la prima caccia al tesoro enogastronomica” come cita la locandina dell’evento. Un appuntamento che gli amanti del buon cibo e della città meneghina, ma anche semplici curiosi e turisti, non possono assolutamente perdere.

L'evento

L’obiettivo di Food Hunters è chiaro: consentire ai partecipanti di vedere, toccare, annusare, sentire e gustare - usando, insomma, tutti i cinque sensi - Milano da un punto di vista diverso ed inedito. Questa caccia al tesoro enogastronomica è infatti unica nel suo genere perché combina non soltanto la degustazione di buon cibo e di ottimo vino, ma anche la partecipazione attiva del pubblico attraverso giochi, prove e talk con esperti in materia.

La caccia si svolgerà sabato 23 settembre 2017 e partirà alle ore 11.00 dal patio antistante a Eataly Smeraldo, in Piazza XXV Aprile. Qui ai partecipanti verranno consegnati un welcome kit ed una busta in cui ci saranno i primi indizi per cominciare il gioco.

Il gioco a squadre

 

Food Hunters prevede un percorso a tappe in diversi ristoranti della città di Milano: sono quattro gli stop previsti, uno per piatto. Un pranzo completo - antipasto, primo, secondo e dessert - da gustare nelle zone più disparate della città. Le varie squadre riusciranno a sbloccare i ristoranti superando le prove a loro assegnate. Quindi nel primo ristorante si potrà degustare un antipasto tipico, nel secondo un primo locale e così via, il tutto sempre accompagnato da ottimo vino e birra artigianale. Finita la terza prova, quindi dopo il secondo, i foodhunters si raccoglieranno per terminare il pranzo con dolci, caffè, digestivi e altre sorprese da scoprire partecipando.

Le squadre di gioco possono essere composte da un minimo di 4 fino ad un massimo di 6 persone. Per chi volesse comunque partecipare ma non riesce a raggiungere il numero minimo richiesto è stata pensata la modalità team sharing, ovvero unirsi a squadre già formate o in parte incomplete. I primi 100 iscritti potranno acquistare sul sito ufficiale i biglietti in promozione a 35 €, entro il 9 settembre costano 40€ ed entro il 16 settembre 45€. Dopo i primi mille partecipanti l’evento è considerato sold out.

I premi previsti da Food Hunters sono: per la prima squadra classificata una cena stellata per tutti i componenti, per la seconda una cena con chef a domicilio e per la terza una fornitura di prodotti enogastronomici.

 

Leggi anche:

Sagra della Patata 2017: il programma

Chiuro Grappolo d'Oro 2017

Valtidone Wine Fest 2017: sorseggiare dell'ottimo vino scoprendo il territorio piacentino

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964