• Home
  • EVENTI
  • Food Hunters, a Milano la prima caccia al tesoro enogastronomica

Food Hunters, a Milano la prima caccia al tesoro enogastronomica

food huntersSabato 23 settembre 2017 Milano ospiterà Food Hunters, “la prima caccia al tesoro enogastronomica” come cita la locandina dell’evento. Un appuntamento che gli amanti del buon cibo e della città meneghina, ma anche semplici curiosi e turisti, non possono assolutamente perdere.

L'evento

L’obiettivo di Food Hunters è chiaro: consentire ai partecipanti di vedere, toccare, annusare, sentire e gustare - usando, insomma, tutti i cinque sensi - Milano da un punto di vista diverso ed inedito. Questa caccia al tesoro enogastronomica è infatti unica nel suo genere perché combina non soltanto la degustazione di buon cibo e di ottimo vino, ma anche la partecipazione attiva del pubblico attraverso giochi, prove e talk con esperti in materia.

La caccia si svolgerà sabato 23 settembre 2017 e partirà alle ore 11.00 dal patio antistante a Eataly Smeraldo, in Piazza XXV Aprile. Qui ai partecipanti verranno consegnati un welcome kit ed una busta in cui ci saranno i primi indizi per cominciare il gioco.

Il gioco a squadre

 

Food Hunters prevede un percorso a tappe in diversi ristoranti della città di Milano: sono quattro gli stop previsti, uno per piatto. Un pranzo completo - antipasto, primo, secondo e dessert - da gustare nelle zone più disparate della città. Le varie squadre riusciranno a sbloccare i ristoranti superando le prove a loro assegnate. Quindi nel primo ristorante si potrà degustare un antipasto tipico, nel secondo un primo locale e così via, il tutto sempre accompagnato da ottimo vino e birra artigianale. Finita la terza prova, quindi dopo il secondo, i foodhunters si raccoglieranno per terminare il pranzo con dolci, caffè, digestivi e altre sorprese da scoprire partecipando.

Le squadre di gioco possono essere composte da un minimo di 4 fino ad un massimo di 6 persone. Per chi volesse comunque partecipare ma non riesce a raggiungere il numero minimo richiesto è stata pensata la modalità team sharing, ovvero unirsi a squadre già formate o in parte incomplete. I primi 100 iscritti potranno acquistare sul sito ufficiale i biglietti in promozione a 35 €, entro il 9 settembre costano 40€ ed entro il 16 settembre 45€. Dopo i primi mille partecipanti l’evento è considerato sold out.

I premi previsti da Food Hunters sono: per la prima squadra classificata una cena stellata per tutti i componenti, per la seconda una cena con chef a domicilio e per la terza una fornitura di prodotti enogastronomici.

 

Leggi anche:

Sagra della Patata 2017: il programma

Chiuro Grappolo d'Oro 2017

Valtidone Wine Fest 2017: sorseggiare dell'ottimo vino scoprendo il territorio piacentino

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.