• Home
  • CINEMA
  • Festival Internazionale del Cinema d’Arte 2017

Festival Internazionale del Cinema d’Arte 2017

festcinemarte minDall’11 al 14 ottobre 2017 si terrà il Festival Internazionale del Cinema d’Arte nella Sala Gregorianum, in via Settala 27.

Giunta alle XVI edizione, il Festival promuove l’arte nelle sue diverse forme. Il cinema, una tra queste, diventa porta di accesso all’archeologia, come nel documentario Sotto Di Noi di Teresa Sala, un viaggio archeologico nella Lombardia dal medioevo, al triassico, all’età longobarda e a quella etrusca e romana. Un Festival che permette di unire il cinema alla scultura come in Sculptor, un film documentario sulla vita dello scultore Alexey Vladimirov o il cinema e la danza come in Serge Lifar, a Revolution in Dance.

Nato nel 2001 con la collaborazione del Comune di Milano-Municipio3, Regione Lombardia e il Ministero dei Beni Culturali, il Festival intendeva unire il cinema e l’arte a una città d’arte, prima Bergamo, adesso Milano.

In concorso tre categorie. La categoria cinema d’arte raccoglie tutti i lavori di taglio documentaristico, opere che raccontano la storia, biografie e fiction che raccontano artisti e personaggi famosi. Nella categoria ArtLab l’arte è nello stile, nelle tecniche e nel taglio dei lavori sperimentali proposti. Si tratta di opere che esplorano le nuove espressioni del linguaggio audiovisivo. La terza categoria è dedicata all’animazione: brevi e lunghi film animati che usano diverse tecniche come il 3D, il tratto grafico e il disegno.

Sarà una celebrazione dell’originalità nell’arte e dell’innovazione cinematografica, un vero e proprio caleidoscopio artistico. "Arte" qui indica una fusione di tecniche e discipline ma diventa anche qualificativo: cinema d’arte ovvero un cinema di qualità.

Nuovo è anche il confronto con lo spot pubblicitario. In Cinespotting Milla Vajani e Gabriele di Matteo indagano il rapporto tra grandi registi e la pubblicità come i fratelli Taviani, Spike Lee, Almodovar, Woody Allen e Fellini che si sono prestati anche a questa forma filmica. In una carrellata di spot pubblicitari si cerca di affrontare con un punto di vista inedito questo connubio spesso criticato, perché, come dice Alberto Farassino, docente di cinema e giornalista de La Repubblica, “tutte le immagini sono cinema”.

L’ultima serata del Festival sarà dedicata al critico di cinema e autore Ennio Flaiano, che lavorò alla sceneggiatura di 8½, La strada e La dolce vita, ma che giunse più tardi a una brusca e misteriosa rottura con Fellini. Giancarlo Rolandi e Steve Della Casa lo ricordano nel documentario Flaiano, il meglio è passato.

“L’obiettivo del festival è quello di dare voce a sensibilità artistiche molteplici e per molti audaci per tecniche utilizzate o idee, una voce che questi artisti faticano spesso a trovare nei grandi o normali circuiti di distribuzione cinematografica”, ci spiega Maria Elena Baroni, coordinatrice del Festival.

A questo appello alle arti hanno risposto in molti. Autori provenienti da 117 Paesi hanno infatti inviato le loro opere. Tra queste ne sono state selezionate 43 provenienti da 24 Paesi.

L'ingresso è gratuito. Di seguito il programma:

MERCOLEDÌ 11 OTTOBRE - ore 20.45

Apertura XVI Festival internazionale del Cinema d’Arte
Appuntamento speciale: SOTTODINOI - UN VIAGGIO NELL’ARCHEOLOGIA LOMBARDA, Teresa Sala, 2017, 37’ Conversazione con Cristina Cappellini, Assessore alle Culture, Identità e Autonomie di Regione Lombardia, e Teresa Sala, regista.
Film in concorso:

ICKY, Parastoo Cardgar, Iran, 2017, 5’55’ BUG, Francesca Marinelli e Dario Trovato, Italia, 2016, 5’
ALL I NEED IS YOU, Aitor Oñederra, Spagna, 2017, 4’29’’
THE BIG CLASS, Marie-Lou Béland, Canada, 2016, 6’12’’
MUSICAMIA, Andrea Carotenuto, Italia, 2016, 15’

GIOVEDÌ  12 OTTOBRE - ore 17.00
Film in concorso:

SCAR, Shi-Rou Huang, Taiwan, 2017, 4’18’’

DRUNK ON LIGHT. AN AMERICAN PHOTOGRAPHER IN MILAN, Ester Pirotta, Emilio Tremolada, Italia, 2016, 32’10’’

WHIT IF, Jasim Mohammed Jasim, Iraq, 2012, 3’44’’

D'AMURUSU PAISI, Antonella Barbera, Fabio Leone, Italia, 2016, 7’43’’

MR. MONDAY, Jason McCullough, Sean Murphy, Marcus Pigman, JoeUebberoth,USA, 2017, 2’
SERGE LIFAR: A REVOLUTION IN DANCE, Ivan Kuzmin, Florent Durth, Francia, 2016, 55’
AND AROUND... AND AROUND... AND AROUND..., Carlos Coelho Costa, Portogallo, 2016, 3’37’’

GIOVEDÌ  12 OTTOBRE - ore 20.45
Film in concorso:

BLIND GODS - THE WAY OF THE CROSS II, Stephane de Stel, Francia, 2016, 14’58’’
DEEP IN MY HEART, Marc Limousin, Francia, 2017, 1’28’’
A SMALL DIFFERENCE, Chloé Dumoulin, Francia, 2016, 3’24’’
UKRAINIAN MAKE UP HISTORY, Elena Miroshnichenko, Ucraina, 2016, 1’ HELP, Paola Luciani, Italia, 2017, 3’ EX TERRAT, Reinhold Bidner, Austria, 2016, 5’45’’
METROPOLIS: THE ENCLOSURE OF THE COMMONS, Jeroen Mameli, Olanda, 2016, 7’5’’
THE SHADOW MAN, Rita Rocca, Alice Rovai, Italia, 2017, 6’
CRUEL CURIOSITY, Tatyana Zvanskaya, Russia, 2016, 3’20’’
SCULPTOR, Viacheslav Pareniuk, Igor Pareniuk, Ucraina, 2017, 46’35’’ THE ROPE, Liran kapel, Norvegia, 2015, 5’44’’


VENERDÌ  13 OTTOBRE - ore 17.00
Film in concorso:

TWILIGHT OF THE MASTERS, John Gutierrez, Regno Unito, 2015, 16’14’’

AENIGMA, Antonis Ntoussias e Aris Fatouros, Grecia, 2016, 10’16’’ ITSY BITSY, Lisa & JuJu Kusanagi, Giappone, 2015, 6’37’’
THE DEATH OF THE AUTHOR, Federica Pacifico, Regno Unito, 2016, 6’16’’
SCHIRKOA, Ishan Shukla, India, 2016, 13’31’’
IMPRESSIONS MORISOT, Monique Quintart, Belgio, 2016, 52’ 5
MINUTES EACH, Vojin Vasovic, Serbia, 2011, 9’41’’

VENERDÌ  13 OTTOBRE - ore 20.45
Film in concorso:

THE STONE OF THE OLIVE, Nissmah Roshdy, Egitto, 2016, 4’14’’
BORN OF STONE, Emilio Bellu, Italia, 2016, 15’

Appuntamento speciale: CINESPOTTING, Lillo Perri e Mila Vajani, Italia, 2000, 25’ Conversazione con Mila Vajani e Gabriele Di Matteo Film in concorso:

MARC CHAGALL. THE BEGINNING, Elena Petkevitch, Bielorussia, 2016, 13’
ENGINE OF TIME, Fabio Loi, Italia, 2017, 15’
THE NOISE, Pooya Razi, Iran, 2014, 18’35’’
CIGARE, Tom Tassel, Canada, 2016, 5’40’’

SABATO 14 OTTOBRE - ore 17.00
Film in concorso:
SMILING HUNTERS, Hello Savants, Italia, 2016, 2’40’’
THE CANVAS FORGE, Luca Caserta, Italia, 2014, 16’38’’
HASSAN IN WONDERLAND, Ali Kareem Obaid, Italia, 2014, 8’28’’
LAY ME LOW, Marlene Millar, Canada, 2015, 7’50’’ LI.LE, Natia Nikolashvili, Georgia, 2017, 9’38’’

CAMMINANDO SULL’ACQUA, Gianmarco D’Agostino, Italia, 2016, 52’


SABATO 14 OTTOBRE - ore 20.45
Premio Milano Brera Arte e Natura - alla memoria di Gianni Dova Cerimonia di premiazione XVI Festival internazionale del Cinema d’Arte
Concorso Animazione - Concorso Art Lab - Concorso Cinema d’Arte
Appuntamento speciale: FLAIANO, IL MEGLIO È PASSATO, Steve Della Casa, Giancarlo Rolandi, Italia, 2010, 52’

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.