• Home
  • TEATRO
  • La stagione 2017/2018 allo Spazio Avirex Tertulliano

La stagione 2017/2018 allo Spazio Avirex Tertulliano

8. il ring dellinferno

Le nostre presentazioni delle stagioni teatrali 2017/2018 proseguono con lo Spazio Avirex Tertulliano che, con la direzione artistica di Giuseppe Scordio presenta un programma molto ricco e vario che cerca di coniugare l'interesse per i classici con l'apertura verso l'innovazione e i nuovi prodotti della drammaturgia contemporanea.

La stagione, dedicata al maestro Giulio Bosetti, intende esprimere una visione tutta rivolta al futuro, con la fiducia nella possibilità che la nostra società, in virtù di una ritrovata unità d'intenti, sia in grado di vincere le sfide più difficili poste dalla contemporaneità. È da qui, infatti, che si sviluppa la volontà di riflettere sulle “differenze, sugli interrogativi, sulle emozioni e le innumerevoli sfaccettature che condizionano la vita dell'uomo” in un panorama. come quello attuale, dominato da paure e incertezze, ma anche foriero di opportunità da esplorare.

Si parte con È tutto da vedere, una prima nazionale, di e con Martino Corti e Vanessa Korn (dal 19 al 29 ottobre) seguito dal grande classico di Oscar Wilde, Salomè, una produzione Ariaune teatro per la regia di Luca Ligato (9-19 novembre).

A cavallo tra novembre e dicembre (30 novembre- 3 dicembre) va invece in scena Scarpe! con la regia di Enzo Iacchetti, con Margò Volo e Paola Giacometti. Il mese di dicembre vedrà, la presentazione di uno spettacolo dedicato al grande poeta francese Charles Baudelaire (14-17 dicembre) di Andrea Lietti e regia di Francesco Errico e poi del Viaggio di Ecuba (21-22 dicembre) di Gianni Guardigli, prodotto da Foxtrot Golf.

Tra le varie proposte in cartellone spiccano poi Futbol tratto dalle storie di calcio e di vita dell'indimenticato Osvaldo Soriano (19-21 gennaio) e il Ring dell'inferno con la regia di Francesco Leschiera, dedicato alla figura di Hertzko Haft, già recensito e consigliato vivamente sulle nostre pagine la scorsa stagione (26-28 gennaio).

Da menzionare assolutamente, infine anche Friendzone (dal 15 al 25 marzo) finalista al premio Hystrio, scritto e diretto da Jacopo M. Pagliari e La Maria Brasca (10-27 maggio) di Giovanni Testori il grande drammaturgo milanese con la regia di Giuseppe Scordio, una produzione Spazio Tertulliano.

Questo e molto altro offre il cartellone dello Spazio Avirex Tertulliano di Via Tertulliano, 68. Cari lettori restate sintonizzati su queste pagine e nel corso dell'annata avremo modo di raccontarvi più approfonditamente questi “assaggi” di stagione. 

Che dire. Ci vediamo a teatro!

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.