• Home
  • EVENTI
  • Bookcity 16-19 Novembre, #veganiecarnivori: un percorso tutto da gustare

Bookcity 16-19 Novembre, #veganiecarnivori: un percorso tutto da gustare

cordon bleu lupini vegan manuel marcuccioBookcity ci attende con 3 giorni intensi di eventi nelle tante location sparse in tutta la città, un programma ricchissimo e variegato con le sue quasi 50 pagine potrebbe anche disorientare.
Ma vale la pena studiarlo attentamente, tra i tanti appuntamenti troverete ciò che fa per voi.
Per aiutarvi a trovare ciò che più risponde ai vostri interessi, c’è il sito ufficiale per selezionare gli appuntamenti per luoghi, persone e soprattutto i percorsi tematici (#percorsi) tra i quali troviamo gli eventi raccolti per filoni d’interesse:  da #pariopportunità a #calcio passando per #carcere.  
Affronta un tema scottante il percorso  #veganiecarnivori, tra estremismi e provocazioni, in questo clima di scontro, l’approfondimento proposto da Bookcity sarà sicuramente un buono spunto per trovare inaspettati punti in comune su temi universali come la salute e la tutela dell’ambiente.


Si inizia il 17 Novembre alle ore 18 con l’erborista  Luigi Romiti che spiegherà come riciclare gli scarti vegetali  per creare nuove piante, tanti modi semplici ed economici per creare un piccolo orto giardino che  allieterà con il verde e i suoi frutti. La location, perfettamente a tema, sarà l’Orto botanico di Brera. Luigi Romiti è esperto di benessere e terapie naturali a 360°: dalle tisane agli oli essenziali, dai consigli alimentari alle ricette di cosmetici fai da te.


 Il 18 Novembre presso il Negozio Civico ChiAmaMilano (Via Laghetto 2) ci attende invece Manuel Marcuccio presentando al sua proposta gastronomica per un “Natale Vegan”, un vero ossimoro per i cultori della tradizione.

Ma Manuel saprà conquistare tutti con i sui piatti per “palati ed occhi molto esigenti”, da provare!

Perchè,  come disse Aristotele “Ciascuno giudica bene ciò che conosce, e solo di questo è buon giudice”.

bookcity milano 2017

E proprio per riflettere sugli estremismi che, tra tanti ideali, sembrano dimenticare la libertà e il rispetto del prossimo  ci attende l’ultimo appuntamento (18 Novembre alle 19:00 presso la Sala Viscontea del Castello Sforzesco) con Giuseppe Cruciani, Nicola Porro e Gianfranco Vissani con il titolo “Libertà nel piatto. Ci deve essere un’etica nel mangiare?” 

Nella foto: cordon bleu di lupini di Manuel Marcuccio   

Leggi anche:

Un viaggio tra le varie tipologie di RISO

Conosciamo meglio il vino

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.