• Home
  • EVENTI
  • Lievito madre. Esmeralda Calabria e Concita De Gregorio raccontano il Novecento italiano al femminile

Lievito madre. Esmeralda Calabria e Concita De Gregorio raccontano il Novecento italiano al femminile

lievito madreIl 14 dicembre 2017 il nuovo incontro della Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti sarà dedicato al racconto del Novecento italiano ricordato da personaggi femminili celebri ma anche da molti sconosciuti.
 
Sarà proiettato, infatti, l’ultimo documentario di Esmeralda Calabria, Lievito Madre - Le ragazze del secolo scorso, presentato alla 74ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Lievito Madre

In Lievito Madre i quesiti delle donne di oggi trovano una risposta nelle narrazioni delle donne di ieri. Tre generazioni di donne si raccontano e intrecciano, infatti, per ricostruire la nostra storia.

I filmini delle nostre mamme e nonne si mescolano alle interviste a quel "lievito madre che ci ha generati", celebri personaggi femminili come Adele Cambria, Giovanna Tedde, Natalia Aspesi, Nada Malanima, Esterina Respizzi, Lea Vergine, Giulia Maria Crespi, Luciana Castellina, Benedetta Barzini, Giovanna Marini, Emma Bonino, Cecilia Mangini, Inge Feltrinelli, Dacia Maraini e Piera Degli Esposti, che rivelano per la prima volta qualcosa di loro stesse di molto privato.
coverlg iloveimg compressed

La storia del progetto

Lievito Madre nasce dal progetto di Concita de Gregorio, Cosa pensano le ragazze, realizzato con Repubblica, un’indagine durata quattro anni durante i quali sono stati intervistati gruppi di donne di ogni età e di diverse professioni, di cui quasi un centinaio tra 60 e 100 anni.

Più di mille donne hanno creato un’autobiografia collettiva, un ritratto della donna italiana di oggi con uno sguardo rivolto al passato.

Le due autrici dichiarano che il progetto è nato dal "bisogno di tornare indietro per andare avanti", e dal desiderio di dare voce a quelle donne "libere, coraggiose, spregiudicate, piene di storia e di speranza" incontrate da Concita De Gregorio.

L'evento

Giovedì 14 dicembre 2017 dalle ore 14.30 nell’’Aula Magna della Scuola Civica le due registe spiegheranno il loro progetto ed Esmeralda Calabria approfondirà il tema della regia ripercorrendo la sua carriera e le sue esperienze come montatrice.
 
Lievito Madre sarà in programmazione allo Spazio Oberdan da martedì 12 dicembre.

Esmeralda Calabria

Esordisce come montatrice nel 1992, grazie alla collaborazione con registi italiani quali Nanni Moretti, per La stanza del figlio, Il Caimano e Habemus Papam, Giuseppe Piccioni, Paolo Virzì, e Francesca Archibugi.
 
 
La sua prima opera come regista è Biùtiful cauntri, Nastro d’argento come miglior documentario uscito in sala, e Ciak d’oro per il miglior montaggio. Fonda nel 2016 la società di produzione Aki Film con la quale produce il documentario Upwelling, di Pietro Pasquetti e Silvia Jop.
 
Ha vinto due David di Donatello per il miglior montaggio con Fuori dal mondo di Giuseppe Piccioni e Romanzo criminale di Michele Placido.
 
 
Lievito Madre - Le ragazze del secolo scorso
Quando: giovedì 14 dicembre 2017, ore 14.30
Dove: Aula Magna, Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti, Viale Fulvio Testi 121 - Milano
Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti
 

 

Leggi anche:

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.