• Home
  • CRONACA
  • Milano - Arrestata gang sudamericana per associazione a delinquere

Milano - Arrestata gang sudamericana per associazione a delinquere

Il comunicato stampa della Stazione dei Carabinieri

I Carabinieri del Comando Provinciale di Milano hanno dato esecuzione, nelle province di Milano, Cremona e Mantova, a un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Milano, Dott.ssa Sofia Fioretta, nei confronti di 11 sudamericani (6 peruviani, 4 cubani e 1 colombiano), di età compresa tra i 26 e i 59 anni, ritenuti responsabili a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti aggravati e borseggi all’interno di alberghi, ristoranti, esercizi commerciali, aeroporti e altri luoghi aperti al pubblico.

L’indagine, condotta dai Carabinieri della Compagnia di Rho (Mi) e coordinata dalla Procura della Repubblica di Milano, ha permesso di documentare l’esistenza di un gruppo criminale, con base operativa a Milano, il quale pianificava furti in tutto il Settentrione.

Il modus operandi: i delinquenti individuavano gli obiettivi più remunerativi per livello di clientela e fasce orarie di affluenza; dunque, organizzavano gruppi di 3/4 persone, in contatto tra loro con auricolari e conversazioni di gruppo tramite “app” su smartphone, al fine di coordinarsi durante la commissione dei furti e, infine, asportare bagagli e borse alle vittime approfittando o provocando un momento di distrazione.arrestati agenti anti borseggio che chiedono pizzo ai borseggiatori stazione centrale milano

Gli approfondimenti investigativi hanno permesso di accertare e constatare l'effettiva responsabilità del sodalizio criminale fautore di oltre 50 furti.

Due di loro sono stati bloccati dai militari dopo il furto della borsa di una designer 46enne,  avvenuto nel ristorante di un hotel di Lainate (Mi). Presso l’abitazione milanese di via Padova, condivisa con 2 donne, ove sono state rinvenute oltre 100 borse, portafogli, occhiali da sole, oltre a documenti falsi e timbri per visti aeroportuali di Argentina, Grecia, Nicaragua e Portogallo.

Durante le perquisizioni eseguite dai Carabinieri, sono stati tratti in arresto, per il reato di ricettazione, ulteriori 5 sudamericani incensurati (3 cileni e 2 peruviani), in quanto, nel loro appartamento in zona Niguarda di Milano, sono stati rinvenuti monili in oro, borse, portafogli, denaro in contante, arnesi da scasso, un rampino artigianale e un test per la verifica dell’oro.

Gli arrestati sono stati condotti a San Vittore, dove rimangono a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.