• Home
  • MOSTRE
  • Maggio alla Triennale di Milano. Tutte le mostre in corso

Maggio alla Triennale di Milano. Tutte le mostre in corso

Fino al 6 maggio potete visitare la mostra Abet Laminati. Atelier Mendini. Le architetture. La mostra raccoglie eccezionalmente per la prima volta tutte le architetture pubbliche e private dell’Atelier attraverso 26 plastici in legno che riproducono altrettanti progetti, 13 disegni, fotografie e video. Per questa occasione, l’Atelier Mendini ha disegnato il decoro Merletto: prodotto in stampa digitale, crea un filo conduttore grafico all’interno della mostra.

maggio-alla-triennale-di-milano-tutte-le-mostre-in-corso-tiziana-leopizziIl Caffè della Triennale è allestito con i nuovissimi tavoli T-Table di Giulio Iacchetti mentre altri prodotti della collezione LightsOn sono esposti temporaneamente fino al 7 maggio nella mostra LightsOn & pieces of Venice.

Don’t need a title – Mini, inspired by origins, in corso fino al 27 maggio, narra la storia di una delle più importanti icone dell’automobilismo e non solo: si tratta di un viaggio esperienziale attraverso il passato, il presente e il futuro del Brand.

Il percorso è suddiviso in quattro stanze in cui immergersi nei valori che compongono il codice genetico di MINI. Sky Above è un’installazione che evidenzia il rapporto tra MINI e le esigenze urbane con le sue soluzioni salvaspazio. Issigonis’ Rhapsody esplicita le esplorazioni creative di MINI viste in un contesto di design più ampio. Mirrors & Stars rispecchia la sua attitudine di essere un’icona. In The Making racconta la passione delle persone e la possibilità per ognuno di crearsi la propria MINI.

Proseguiamo con le altre mostre e giungiamo a Cyclopica. The human side of the infrastructure (fino al 3 giugno). Un’esposizione che racconta la maestosità di dighe, ponti, tunnel, ferrovie e strade di Salini Impregilo. Un percorso multisensoriale, con esperienze immersive che narra storie di lavoro e di sfide a volte impossibili, con suoni, luci, immagini.

La mostra è il racconto del lavoro dell’uomo, della sua forza e della sua unicità nella realizzazione di opere gigantesche e la continua innovazione del mestiere del lavoratore, a cavallo tra tecnologia e artigianato.

E infine con l’undicesima edizione del Triennale Design Museum (fino al 20 gennaio 2019), la storia e le storie del design italiano sono raccontate attraverso una pluralità di storie in un percorso di 180 pezzi iconici realizzati tra il 1902 e il 1998, individuati come i più rappresentativi del design italiano, 5 focus tematici (Geografia, Comunicazione, Politica, Tecnologia ed Economia) e una lettura del contemporaneo.

Tiziana Leopizzi

Leggi anche:

Novecento di carta. La mostra al Castello sforzesco di Milano

Una mostra fotografica sul Salone dell’Auto di Torino

Vita in risaia. Lavoro e socialità nella pittura di Angelo Morbelli

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.