Crema Jazz Art Festival 2018

crema jazz art festival 2018 1Da martedì 10 a domenica 15 luglio ritorna il Crema Jazz Art Festival, sei giorni con un calendario ricco di concerti, tutti gratuiti, con grandi artisti internazionali e nomi di primo piano della scena nazionale.

La mostra su Stradivari

La rassegna sarà aperta, martedì 10 luglio, alle 18, con il vernissage della mostra del fotografo Danilo Codazzi La Musica è Una - Sulle tracce di Antonio Stradivari al Centro Sant’Agostino, un’esposizione su Antonio Stradivari, i luoghi in cui ha vissuto e la liuteria cremonese, presso la sala Agello.

Codazzi è un fotografo che negli anni ha immortalato i più importanti jazzisti del mondo nei festival e nelle rassegne del territorio cremonese, così il suo sguardo creativo e musicale illustra un periodo storico, quello in cui Stradivari visse e operò, in luoghi e atmosfere sempre al centro dell’interesse del turismo culturale internazionale.

Il concerto inaugurale

Sarò affidato a Giuseppe Bellanca, straordinario Jazz vocalist nonché tenore del Coro della Scala di Milano, il compito di aprire i concerti, 10 luglio, nella dolce atmosfera del cortile San Clemente, con il progetto Thinking Chet, un omaggio a Chet Baker nel trentennale della scomparsa del grande trombettista statunitense. Ad accompagnare Bellanca c’è il trio di Matteo Alfonso al pianoforte, Lorenzo Conte al contrabbasso e Anthony Pinciotti alla batteria.

Il concerto sarà introdotto da una conferenza del musicologo Maurizio Franco, per il quarto anno ospite della manifestazione, dedicata alla figura di Chet Baker.

Il programma della CremArena

Il CremArena ospiterà gli appuntamenti principali, con i live che inizieranno alle 21, con venerdì 13 luglio Michela Lombardi e Riccardo Fassi Trio, con Live to tell, rilettura jazz delle canzoni di Madonna e come special guest il clarinettista e sassofonista Nico Gori, storico collaboratore di Stefano Bollani.

Sabato 14 a salire sul palco è il Real Jazz dello Smalls Live Collective, quintetto di musicisti, con leader il trombettista Joe Magnarelli, che ama le sonorità del jazz newyorkese, in particolare quelle provenienti dallo Smalls, locale tra i più conosciuti della città statunitense.

Per l’evento di chiusura, domenica 15 ci sarà il corposo sound del Robert Bonisolo Quartet, gruppo guidato dall’omonimo sassofonista canadese di origini italiane.

Altri eventi

Oltre alla striscia dei concerti principali programmati nel weekend, il Festival vedrà una serie di eventi tra loro parallele per un programma pensato per assecondare i gusti e le aspettative del pubblico, tra la masterclass pomeridiana, gli approfondimenti culturali e la programmazione dei live in seconda serata al Caffè Verdi.  

 

Crema Jazz Art Festival 2018

Quando: da martedì 10 a domenica 15 luglio 2018

Dove: CremArena e altri luoghi di Crema

Ingresso libero

 

Leggi anche:

Il Prisoner 709 Caparezza a Milano

NBA Crossover: lo stile Nba a Milano

Formaggi Di…Vini a Averara

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.