Milano Latin Festival 2018

milano latin festival 2018La musica infiamma il palco del Milano Latin Festival per la settimana più belle di questa quarta edizione del Festival di Assago.

Il programma

Venerdì 13 luglio sarà la serata dei Piso 21, la band latina nominata ai Latin Grammy come Miglior Nuovo Artista, composta da quattro giovani colombiani che arriveranno con la tournée Piso 21 World Tour in concerto in Italia per la prima volta e in un'unica data al Milano Latin Festival. David Huertas El Profe, David Escobar Dim, Juan David Castaño El Llane e Pablo Mejía Pablito, che compongono il gruppo Urban Pop più importante in Colombia e presenteranno al Milano Latin Festival di Assago i successi che l’hanno resa uno dei gruppi latinoamericani più popolari del momento.

Sabato 14 luglio il palco del Milano Latin Festival ospiterà Willie Colón, musicista americano di origine portoricana, maestro di trombone e di fusione di diversi ritmi caraibici, musica afro-americana e urbana. Insieme alla cantante Héctor Lavoe ha fondato una delle coppie più importanti della musica latina degli anni Settanta ed è considerato uno dei pionieri nello sviluppo dell’autentico movimento della salsa, cresciuto nel quartiere latino del distretto del Bronx, un fatto che ha segnato gran parte della sua carriera personale e artistica.

Insieme ad altri musicisti di spicco di origine caraibica, come Ray Barretto, Bobby Valentín, Reynaldo Jorge o Héctor Lavoe stesso, ha partecipato nel 1971 al concerto Estrellas de Fania, l’evento che ha lanciato il movimento salsa di New York e alla fine degli anni Settanta ha ideato  con il cantante panamense Ruben Blades, la salsa conciencia, canzoni che denunciano la situazione politica e sociale in America Latina.

Margareth Menezes

Domenica 15 luglio la settimana terminerà con il concerto live della cantante brasiliana Margareth Menezes, per la prima volta al Milano Latin Festival, interprete di world music, samba reggae e axé, che ha compiuto 30 anni di carriera nel 2017 e con decine di tour internazionali in tutti i continenti, 16 CD / LP e 5 DVD oltre ad un rinomato track record con la registrazione del primo singolo Farad - Divindade do Egito, che ha venduto più di 100.000 copie.

Nel 1993 la cantante ha pubblicato Kindala Feat. Jimmy Cliff, che le è valso la prima nomination ai Grammy e nel 2006 e nel 2007 ha ottenuto altre due nomination ai Grammy per il miglior album pop brasiliano e il miglior album di musica brasiliana.

Dopo gli articoli sul New York Times, Le Monde e Washington Post, Margareth è stata soprannominata dal Los Angeles Times la Brazilian Aretha Franklin.

Nel 2011 è stata nominata per il Brazilian Music Award nella categoria regionale e nominata The Bahian Powerhouse dalla critica del New York Times, inoltre, in suo onore, il Movimento Brasiliano AfroPop ha creato l'unico blocco del Bahian Carnaval che indossa il costume Os Mascarados.

 

Leggi anche:

Ciclovia del fiume Oglio

Crema Jazz Art Festival 2018

Harry Potter a Milano o gli studios di Londra?

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.