Serie di tragedie nel milanese agosto 2018

tragedie milanoTragedia nel cuore di Milano, perde la vita un ragazzo di 29 anni

Una drammatica vicenda quella che è avvenuta nella giornata di ieri, lunedì 6 agosto, intorno alle ore 13 circa in Piazza San Babila, ove un ragazzo di 29 anni ha perso la vita.

Nello specifico, il giovane, morto sul colpo, sarebbe precipitato da un edificio sito in Piazza, per la precisione dal nono piano del palazzo, cadendo nel vuoto in mezzo alla strada, ovvero, all'angolo tra via Durini e via Borgogna.

Nulla da fare, dunque, per il 29enne che, nonostante il tempestivo intervento delle forze dell'ordine e dei sanitari del 118 del loco allertati dai passanti che avevano assistito all'orribile scena, hanno potuto fare ben poco.

In corso gli accertamenti da parte dei poliziotti, al fine di stabilire le cause che hanno causato il decesso del ragazzo, sebbene, stando alle prime informazioni trapelate, pare che si tratti di un suicidio, ma nessuna pista è esclusa.

 

Milano, in delirio da cocaina picchia e massacra la fidanzata; arrestato

Trauma cranico, frattura dell'orbita, emorragia da un occhio, distorsione cervicale e una serie di contusioni su tutto il corpo (con prognosi di 30 giorni, la quale potrebbe aggravarsi con i prossimi esami); questo è, per il momento, il referto firmato dai medici del nosocomio di Vimercate in merito alle condizioni in cui versa la ragazza 27enne aggredita dal suo compagno.

Nello specifico, la giovane donna sarebbe stata aggredita dall'uomo (45enne) nella tarda serata di giovedì scorso. Stando alla ricostruzione fatta dai militari, i due sarebbero usciti consumando un'ingente quantità di cocaina, ma, il 45enne, sarebbe, invece, arrivato a un eccessivo livello di abuso tanto da indurlo a una sorta di allucinazione la quale avrebbe comportata la violentissima reazione avuta contro la 27enne.

Un comportamento assunto già per strada, mentre erano intenti a rincasare, perpetratosi, poi, nell'appartamento.

Dopo aver avuto una visione più chiara dei fatti, i Carabinieri hanno arrestato l'uomo, conducendolo presso il carcere di Monza.

 

Milano, travolge ciclista e scappa, in fin di vita un 64enne

Uno straniero di 64 anni è stato travolto da un'auto mentre era sulla sua bicicletta, ora è ricoverato in coma al Policlinico. L’incidente è accaduto lunedì mattina, verso le 11.20, in via Virgilio Ferrari, zona Vigentino, a Milano e il conducente della vettura è fuggito via senza prestare soccorso. A dare l’allarme e a chiamare i soccorsi alcuni testimoni che erano di passaggio. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e i carabinieri.

In ospedale il 64enne è stato medicato per trauma cranico e una contusione facciale: le sua condizioni sono ritenute gravissime. Indagini in corso.

Eleonora Boccuni

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.