• Home
  • CRONACA
  • Forza Italia perde i pezzi: anche Silvia Sardone abbandona Silvio

Forza Italia perde i pezzi: anche Silvia Sardone abbandona Silvio

sardone addio forza italiaE' un Silvio Berlusconi sempre più isolato e contornato solo da colonnelli e da chi non ha compreso almeno un decennio di malumori che giungevano dalla base, soprattutto dai giovani che si sono spesi nelle piazze, nei circoli del buongoverno, della libertà e affini. Giovani assoldati e poi lasciati spesso soli.

Era inevitabile che senza una guida diversa da Berlusconi che non ha mai voluto un avvicendamento e ragionando come se dopo di lui il partito non avesse senso di esistere, si doveva giungere ad un abbandono di massa, prima con i tanti delusi senza nome che non hanno più riconfermato il proprio voto e sostegno a Forza Italia nelle urne, ed ora iniziano ad abbandonare il partito anche nomi di spicco come quello di Silvia Sardone.

“Dopo quasi vent’anni di militanza vissuti con entusiasmo e passione, ho deciso di lasciare Forza Italia" scrive Silvia Sardone sulla sua pagina Facebook. "Sia in Regione Lombardia, sia in Comune a Milano, passo nel Gruppo Misto perché non mi riconosco più nella maggior parte delle posizioni politiche nazionali assunte da Forza Italia in questo ultimo periodo che reputo, purtroppo, molto spesso simili a quelle del Pd né intravedo posizioni in linea con le mie idee politiche nel futuro di questo movimento". "Forza Italia che critica il lavoro di Salvini e si avvicina alle posizioni del Pd si discosta totalmente dalle mie idee. Inoltre fanno scelte assurde su presidenza Rai e vitalizi abbandonando i temi veramente sentiti dai cittadini. Senza dimenticare che non hanno mai fatto autocritica su milioni di voti persi in questi anni.
Vado avanti con il mio lavoro sul territorio, i miei sopralluoghi, la mia presenza tra la gente!"

 

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.