• Home
  • CRONACA
  • Milano – Incendio in un appartamento; romeno violenta 25enne

Milano – Incendio in un appartamento; romeno violenta 25enne

incendio apartamentoIncendio in un appartamento del Giambellino, perde la vita un uomo di 70 anni

Un uomo di 70 ha perso la vita nella sua abitazione, all'interno di una palazzina di cinque piani al Giambellino, sita in via dei Tulipani.

Le fiamme sono divampate nel cuore della notte; difatti, alle ore 3.30 circa i Vigili del Fuoco sono intervenuti tempestivamente al fine di domarle e spegnere, così, l'incendio.

Al momento, restano ancora ignote le cause che avrebbero generato quanto dianzi menzionato e le motivazioni per le quali l'anziano signore sarebbe rimasto intrappolato tra le fiamme.

Contestualmente, dunque, i sanitari del 118 hanno constatato l'effettivo decesso del 70enne e, successivamente, hanno trasportato presso il nosocomio con codice verde un ragazzo di 29 anni intossicato dal fumo.

Milano, romeno violenta 25enne residente in Italia. L'uomo è stato lasciato a piede libero

Un'altra storia di violenza e stupro si annovera tra le pagine milanesi. Difatti, dopo il tentato stupro alla stazione Porta Garibaldi della città meneghina da parte di un immigrato irregolare, giunge un'altra simile notizia.

Nello specifico, una ragazza di 25 anni, straniera ma residente in Italia, intorno alle ore 23 di lunedì 6 agosto è stata aggredita da un uomo di 32 anni di origini romene.

Fortunatamente, il tentativo, da parte dell'uomo, si è rivelato vano, poiché la giovane donna è riuscita a scappare.

La dinamica? Ormai, resta da dire che è sempre la stessa in casi simili: la donna si trovava alla fermata di piazzale Corvetto e, mentre stava per salire sul treno, è stata avvicinata dall'uomo che l'ha aggredita. La 25enne è riuscita, per buona sorte, a dileguarsi e a chiedere aiuto al personale di vigilanza, il quale, a sua volta, ha rintracciato immediatamente le forze dell'ordine.

I militari sono riusciti a individuare l'aggressore (mediante la descrizione fatta dalla giovane donna) e, nonostante la denuncia fatta dalla suddetta, l'uomo è libero; infatti, è stato denunciato a piede libero per violenza sessuale.

Nel contempo, l'ennesimo caso di -tentata – violenza comporta molteplici riflessioni e discussioni; ne sono un esempio le dichiarazioni rilasciate dall'onorevole Paolo Grimaldi, deputato della Lega e Segretario della Lega Lombarda, il quale asserisce quanto di seguito riportato: “Non passa giorno nella Milano del degrado e dell'insicurezza di Giuseppe Sala, la Milano dell'immigrazione incontrollata, senza che una donna venga aggredita o molestata. Il tentato stupro in metropolitana a Corvetto da parte di un romeno – prosegue – è l'ennesimo grave episodio conseguenza del lassismo di una giunta che ha fatto dell'immigrazione il suo cavallo di battaglia. E le conseguenze, purtroppo, sono sotto gli occhi di tutti. La città è allo sbando totale sotto il profilo della sicurezza per colpa delle dissennate politiche sull'immigrazione della giunta Sala”.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.