• Home
  • CRONACA
  • Lizzano (TA) – L'Amministrazione cela la verità?

Lizzano (TA) – L'Amministrazione cela la verità?

marina lizzanoIl degrado degli arenili e le verità celate”, l'Amministrazione Comunale lizzanese presa di mira

A seguito del servizio giornalistico di martedì 14 agosto, registrato dal giornalista Luigi Abbate de “L'Occhio di Abbate”, giunge un'altra notizia da parte dell'associazione di volontariato del loco, AttivaLizzano.

Nello specifico, l'inviato rileva la criticità del litorale, dunque, della Marina di Lizzano. Difatti, come viene mostrato nelle riprese, vi è un palese stato di degrado e incuria degli arenili e, tale problematica, viene, conseguentemente, attribuita all'amministrazione incarica, la quale porta a pensare che ci sia della negligenza da parte della suddetta (stando a quanto dichiarato dallo stesso giornalista).

Un duro attacco che, di sicuro, non giova a nessuno, né al turismo, né ai cittadini e, tantomeno, alle splendide bellezze paesaggistiche naturali che ivi possiamo ammirare.

In tale contesto, non tarda, poi, ad arrivare la mazzata da parte dell'associazione del loco che, mediante una missiva indirizzata alla prima cittadina e alla Giunta, palesa una chiara ed evidente affermazione contraddittoria rilasciata dal Sindaco in una recente intervista, in merito all'inquinamento in mare; nello specifico, nella lettera viene sottolineato che “il Canale dei Cupi non sverserebbe in alcun modo reflui in mare”. Una dichiarazione questa che ha lasciato perplessi non solo i cittadini, bensì anche l'associazione e coloro che hanno assistito e documentato l'effettivo sversamento in mare (come riportato nel corpo della missiva).

Una sorta di dubbio amletico attanaglia l'intera comunità, la quale attende fervidamente la replica e, soprattutto, una risposta plausibile da parte della suddetta Amministrazione.

Le testuali parole riportate sulla missiva redatta dall'associazione di volontariato del loco, Attiva Lizzano

Al Sindaco del Comune di Lizzano

Dott.ssa A. D’ORIA

All’Assessore all’Ambiente del Comune di Lizzano

Dott. V. MORELLI

Al Presidente del Consiglio Comunale di Lizzano

Dott.ssa V. CAIAZZO

Al Consiglio Comunale del Comune di Lizzano

 

OGGETTO: LETTERA APERTA

AttivaLizzano mostra le proprie perplessità in riferimento alle affermazioni contraddittorie tra le dichiarazioni di Goletta Verde (che rilevava nel mese di luglio u.s. forti criticità di natura ambientale alla foce del Canale dei Cupi) e quelle che il Sindaco del Comune di Lizzano rilasciava al “Quotidiano di Puglia“, in data 26/07/2018.

Nell’intervista, il Sindaco D’Oria, dichiarava che il Canale dei Cupi non sverserebbe in alcun modo reflui in mare.

A seguito della richiesta di AttivaLizzano (Prot. 03/2018), l’Amministrazione Comunale comunicava di aver inoltrato richieste di analisi chimiche all’ARPA e all’ ASL.

La preoccupazione di AttivaLizzano e dei cittadini è motivata dalle segnalazioni di questi ultimi che dimostrano (attraverso riprese video postate sui social network) come i reflui vengano sversati attraverso il Canale dei Cupi, in mare; tale situazione arreca notevole disorientamento nella popolazione.

Alla luce di quanto espresso sopra, si chiede che l’Amministrazione risponda al più presto circa queste urgenti problematiche ambientali e sanitarie.

 

Cordialmente.

Lizzano, 14/08/2018

Il Presidente di AttivaLizzano

( Angelo DEL VECCHIO )

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.