• Home
  • CRONACA
  • Taranto – A Ferragosto 7 arresti e 31 denunce

Taranto – A Ferragosto 7 arresti e 31 denunce

taranto pixabayFerragosto sicuro”. Risultati operativi dei Carabinieri. 7 arresti, 31 persone denunciate e 40” soggetti segnalati quali assuntori di stupefacenti. La nota stampa

Nei decorsi giorni 14 e 15 agosto, il Comando Provinciale dei Carabinieri di Taranto ha disposto un servizio straordinario di controllo del territorio, in sintonia con quanto concordato in sede di C.P.O.S.P., di concerto e in forma complementare con i servizi effettuati dalle altre Forze di Polizia presenti sul territorio jonico.

Tale attività, con l’impiego di circa 200 militari in servizio presso le cinque Compagnie Carabinieri della provincia, attraverso un’incisiva e costante azione preventiva e repressiva, è stata volta ad incentivare il rispetto delle norme che regolano la circolazione stradale.

I controlli, erano mirati soprattutto a verificare le condizioni psico-fisiche dei conducenti, specie per quanto riguardava l’abuso di sostanze alcooliche e l’assunzione di stupefacenti che in questi particolari giorni dell’anno sono fonte di incremento degli incidenti stradali.

L’obiettivo è stato quello di garantire ai residenti e ai turisti dei giorni di festa sicuri, attraverso servizi espletati soprattutto nelle località ricadenti lungo la fascia costiera, luogo di maggior concentrazione di turisti, di giovani e di numerosi locali di intrattenimento, dove si riversa la “movida” soprattutto durante le ore notturne.

Nel ponte di ferragosto:

in flagranza di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio è stato arrestato un 17enne. I militari della Stazione di Marina di Ginosa (Ta) hanno sorpreso il minore mentre era intento a cedere dello stupefacente a due giovani acquirenti. Il 17enne, sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 3 dosi di hashish del peso complessivo di gr. 3, nonché della somma in contante di € 95,00, sottoposta a sequestro in quanto ritenuta provento dell’attività di spaccio. Il giovane, condotto in caserma, al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’A.G., è stato sottoposto ai domiciliari presso la propria abitazione, mentre lo stupefacente sequestrato sarà analizzato dal LASS del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto.

In esecuzione di ordini per la carcerazione sono stati arrestati e:

tradotti presso la Casa Circondariale di Taranto:

– un 70enne di San Giorgio Jonico (Ta) per evasione;

– un 49enne di Pulsano (Ta) per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e detenzione abusiva di armi;

sottoposti agli arresti domiciliari:

– un 65enne di Martina Franca (Ta) per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali;

– un 43enne di Martina Franca (Ta) per appropriazione indebita;

– un 64enne di Taranto per furto aggravato;

– un 59enne di Taranto per furto aggravato;

Nel medesimo contesto 31 sono i soggetti denunciati in s.l. di cui: 3 per guida in stato di ebbrezza alcolica; 1 per guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti; 1 per ricettazione; 4 per truffa aggravata; 2 per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti; 3 per inosservanza provvedimenti Autorità; 5 per furto aggravato; 1 per peculato; 2 per porto di armi ed oggetti atti ad offendere; 1 per violazione prescrizioni sorveglianza speciale di P.S.; 1 per evasione; 2 per violazione colposa dei doveri inerenti la custodia delle cose sottoposte a sequestro; 2 per sottrazione di cose sottoposte a sequestro e violazione di sigilli; 1 per possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli e 2 per aver esercitato commercio su area pubblica demaniale marittima in assenza del nulla osta dell’Autorità marittima.

Durante il servizio sono stati controllati 408 soggetti sottoposti a misure limitative della libertà personale ( arresti domiciliari e sorvegliati speciali) e sono stati segnalati alle competenti Autorità amministrative 40 assuntori di sostanze stupefacenti con complessivi recuperi di gr. 6,30 di cocaina, gr. 5,40 di eroina, gr. 60 di hashish, gr. 15 di marijuana, gr. 1 di ecstasy e gr. 0,5 di ketamina, tutti sottoposti a sequestro.

In totale 62 sono state le contravvenzioni redatte a carico di utenti della strada per un importo complessivo di € 44.000,00 circa e più specificamente: 9 per mancato uso delle cinture di sicurezza, 1 per l’uso durante la marcia di apparecchi radiotelefonici, 2 per mancato uso del casco, 11 per circolazione con veicoli sprovvisti della copertura assicurativa, 6 per guida senza patente o con patente revocata, 9 per circolazione con veicoli senza revisione e 24 altre violazioni in materia di Codice della Strada .

Nell’arco di tutto il servizio, sono stati controllati complessivamente 1.149 persone e 852 veicoli.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.