• Home
  • EVENTI
  • Festa Medievale di Melegnano settembre 2018

Festa Medievale di Melegnano settembre 2018

melegnano festa medievale 2018 1A Melegnano, l’ultimo weekend del mese di settembre vedrà la grande Festa Medievale, tra sfilate in costume medioevale, giochi antichi, combattimenti, sbandieratori, tamburi e l’esposizione del Palio di Melegnano, recentemente ritrovato, il tutto domenica 23 settembre, per una manifestazione più unica che rara.

Importante punto strategico a metà strada tra Milano e Lodi e adesso porta d'incontro con la metropoli per chi arrivi in autostrada dal Sud, Melegnano fu al centro di molte battaglie, prima fra tutte la Battaglia dei giganti del 13-14 settembre 1515.

Fondamentale per la storia del Milanese e dell'Alta Italia, lo scontro fu combattuto per il controllo del Ducato di Milano tra i Francesi e i mercenari svizzeri di Massimiliano Sforza, Duca di Milano, nei terreni vicini alla cittadina, che allora si chiamava Marignano.

Con la crescita economica dei secoli successivi il vecchio centro agricolo cambìò, ma il castello, che Bernabò Visconti aveva fatto ricostruire nel Trecento, ha ancora oggi due imponenti torri medievali e i segni dell'ingentilimento rinascimentale, fra cui le sale affrescate cinquecentesche.

Ma il castello di Melegnano ha la sua importanza grazie alla posizione geografica strategica, lungo la direttrice della Via Emilia.

Fu conquistato da Federico I Barbarossa, saccheggiato da Federico II di Svezia e fu al centro delle lotte fra Visconti e Torriani, venne ricostruito una prima volta verso la fine del 1200 e una seconda intorno al 1350, per poi diventare la residenza prediletta di Bernabò Visconti.
Nella chiesa medievale di San Giovanni Battista, riedificata in età barocca, si trovano opere d'arte importanti, fra le quali un Battesimo di Gesù del Bergognone.

Melegnano è nota anche per la Fiera del Perdono, una delle più antiche sagre popolari del Milanese. 

Secondo la leggenda, la fiera ha le sue origini nella concessione dell'indulgenza plenaria avvenuta il 20 gennaio del 1563 da Papa Pio IV con l'emissione di un'apposita Bolla.

La Bolla sull'indulgenza era un gesto di riconoscenza di Papa Pio IV Giovanni Angelo Medici per la cittadina sul Lambro, allora Marignano, che nel 1532 era diventata un marchesato del fratello Gian Giacomo Medici, detto il Medeghino.

Infatti, la leggenda dice che Giovanni Angelo, quando era ancora cardinale un giorno che passava da Melegnano chiese ospitalità alla cognata vedova ma, dopo il suo rifiuto, si rivolse alla casa parrocchiale di don Battista Pavesi, che lo trattò con ogni onore possibile.

Diventato papa, Giovanni Angelo non si dimenticò del bene ricevuto a Melegnano e il 20 gennaio del 1563 concesse alla città l'importante privilegio.

Ma la Fiera del Perdono da festa religiosa in poco tempo divenne una fiera popolare e genuina, con bancarelle di prodotti alimentari, contrattazione di animali e frutti della terra, l'accorrere degli abitanti dal circondario.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.