• Home
  • CRONACA
  • Milano – Tribunale ordina trascrizione atto di nascita di due gemelle aventi due papà

Milano – Tribunale ordina trascrizione atto di nascita di due gemelle aventi due papà

statua palazzogiustiziaDue gemelle e due padri omosessuali cambiano “l'ordine pubblico”. Entrambe nate negli Stati Uniti da due ovuli di una donatrice anonima, fecondati ciascuno da uno dei padri. Il Comune attende la Cassazione e i giudici pretendono che si trascriva l'atto, poiché indice della linea transnazionale

Due piccole nate grazie alla fecondazione di due ovuli donati da una donna anonima e, poi, all'impianto e alla gestazione nell'utero di un'altra donna con la quale si erano accordati in base al diritto di famiglia californiano.

 

Il fatto

Da tale contesto, l'ottava sezione civile del Tribunale di Milano tende a sposare una lettura più transnazionale, basata sui “principi fondamentali” a loro volta fondati “su esigenze di tutela dei diritti dell'uomo e comuni ai diversi ordinamenti, nonché collocati a un livello superiore alla legislazione ordinaria”. Su codesta base, il Comune di Milano ordina di fare ciò che come ufficiale di Stato civile aveva rifiutato, ovvero: trascrivere l'atto di nascita delle due gemelle venute alla luce meno di un anno fa in California da due uomini italiani ricorsi alla fecondazione di due ovuli donati da una donna anonima e, poi, all'impianto e alla gestazione nell'utero di un'altra donna con la quale si erano accordati in base al diritto di famiglia californiano.

 

 

la leggeLa decisione dei giudici

I giudici hanno deciso che i due uomini devono essere “riconosciuti genitori delle piccole, nonostante abbiano ciascuno un legame biologico con una soltanto delle minori”e, tale aspetto, “non può ritenersi lesivo di principi superiori” visto che il quadro normativo e giurisprudenziale “internazionale, comunitario e interno tende a valorizzare sempre meno questo legame, in favore di altri aspetti della maternità/paternità correlati al consenso, alla volontarietà e all'assunzione della responsabilità genitoriale”. Inoltre, i genitori dello stesso sesso all'estero non solo sono previsti, ma, al contempo, vengono anche tutelati; mentre, in Italia ci sono state sentenze sulla base “dell'interesse del minore” e, inoltre, non esistono “dati scientifici” che attestino la rilevanza dell'orientamento sessuale dei genitori sul benessere dei figli.

La coppia si è unita civilmente in un Comune lombardo ed è insieme da 10 anni

I due sono insieme da 10 anni e si sono, altresì, uniti civilmente in un Comune lombardo. Entrambi avevano scelto gli Stati Uniti per la fecondazione di due ovuli, uno contenente il 50% del patrimonio genetico di uno dei due uomini e il 50% della donatrice anonima dell'ovulo, e l'altro contenente il 50% del patrimonio genetico dell'altro uomo e il 50% della donatrice.

Eleonora Boccuni

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.