• Home
  • EVENTI
  • I New Millennium Gospel Singers arrivano a Milano

I New Millennium Gospel Singers arrivano a Milano

new millenium milano concerto 1La dolce musica gospel del New Millennium Gospel Singers sarà al centro del concerto di Natale a sostegno di Opera San Francesco per i Poveri Onlus.

Il concerto è ideato in collaborazione con Serate Musicali e con il sostegno di TxT e Solutions, ed è previsto per martedì 18 dicembre alle 20.30 presso la Chiesa dei Frati Cappuccini di viale Piave 2 a Milano.

New Millennium Gospel Singers

Il New Millennium Gospel Singers, fondato nel 2000 dal reverendo Keith Moncrief per festeggiare il nuovo millennio, conta i migliori talenti della musica gospel internazionale e ha al suo attivo centinaia di concerti in tutta Europa.

In Italia si esibisce da 20 anni, con leader del gruppo la moglie del reverendo, Deborah Moncrief, che incanta il pubblico con la sua voce e con una personalità carismatica e comunicativa.

Saranno 5 i musicisti gospel sul palco per creare la magia dell’atmosfera natalizia con brani classici come Oh Happy Day e Silent Night

Opera San Francesco

La performance con la tradizione musicale nera americana sarà, per Opera San Francesco, una buona possibilità per incontrare i propri sostenitori, volontari e amici.

Ogni anno l’associazione aiuta ventisei mila persone offrendo ogni giorno 2.400 pasti nelle sue Mense di Corso Concordia e piazzale Velasquez a Milano, oltre a 242 docce, barbe e pediluvi al servizio docce, e 148 visite mediche al Poliambulatorio.

Le radici di Opera San Francesco risalgono al 12 maggio 1878, quando un piccolo gruppo di frati cappuccini si trasferì nel convento di Viale Piave.

Cuore del lavoro di questi frati era la portineria del convento, un luogo di accoglienza e ascolto, che dava risposte concrete, mutando in parole di speranza e gesti di carità la generosità dei frati.

Le origini e la storia dell'associazione

Uno di loro era Fra Cecilio Cortinovis (1885-1984) che ricco di preghiera e di carità ha espresso nella quotidianità il comandamento dell’amore con una grande dedizione verso i poveri e i bisognosi, senza distinzioni, anche come questuante, domandando pane per i poveri e donando la sua parola e la sua preghiera.

Grazie alla generosità del dottor Emilio Grignani il frate fondò Opera San Francesco per i Poveri per migliorare la qualità dell’accoglienza.

La portineria del convento fu sostituita da una nuova struttura, inaugurata il 20 dicembre 1959, un luogo protetto e accogliente per i poveri di Milano.

Nel 1984 Fra Cecilio morì, ma la sua eredità venne raccolta dai frati che continuano la sua opera, tra nuove povertà, i grandi fenomeni migratori, la dilagante crisi economica, sempre pronti a rispondere a nuove e vecchie esigenze.

I servizi crescono in qualità e quantità per vent’anni, la fedeltà dei benefattori e l’impegno dei volontari hanno sempre accompagnato l’evoluzione di Opera, con la grande finalità di fare un dono agli altri, soprattutto i poveri.

 

Leggi anche:

Milano, 16 dicembre 2018: in Galleria il panettone più grande del mondo

PopCorn Garage Market 2018

Il futuro del Paradiso di Chiavenna

Pin It