• Home
  • CRONACA
  • Milano a misura di persona e unita per le persone in difficoltà

Milano a misura di persona e unita per le persone in difficoltà

volontari milanoUn esercito di 500 volontari messi in campo dalla Comunità di Sant'Egidio a Milano per un Natale differente fatto di valori unici e soprattutto di persone, quelle che si sono messe a disposizione per aiutare nella preparazione dei pranzi, per addobbare le sale, per servire a tavola e quelle che sono ospiti segnate dalle difficoltà e dalle varie povertà.

Il 25 dicembre sono otto i "Pranzi di Famiglia" organizzati dalla Comunità che accoglierà così mille persone tra anziani soli, migranti, clochard, bambini e adolescenti della Scuola della Pace.

Quest’anno peraltro è speciale poiché ricorre il 50° anniversario della Comunità attiva affinché nessuno sia escluso e perché tutti abbiano un futuro migliore.

Un forte messaggio di solidarietà, di pace e di amore è stato lanciato in un momento in cui si parla troppo di divisioni e di chiusure con un aumento della generosità poiché in molti hanno deciso, quest’anno, di unirsi ai volontari della Comunità Sant'Egidio per una festa in cui si confonde chi aiuta e chi è aiutato e si offre un volto più umano alla nostra città.

La tavolata di Natale organizzata dalla Comunità non si limita però al nostro paese, si estende a tutto il mondo con una partecipazione durante tutto l’anno di circa 60 mila persone in un centinaio di città italiane e oltre 240 mila in 77 Paesi di tutti i continenti, nell'ottica di quella “Chiesa di tutti e particolarmente dei poveri” così centrale nel messaggio di Papa Francesco.

Il menù sarà ricco e vario, gli auguri verranno fatti in oltre 30 lingue differenti, i regali verranno distribuiti da Babbo Natale affinché non si smetta mai di sognare sperando in un avvenire migliore e una tombolata concluderà la festa.

Le comunità e le parrocchie interessate da questo Natale differente e al servizio del prossimo sono:

  • la chiesa di San Bernardino alle Monache in via Lanzone 13, sede della Comunità di Sant’Egidio dove l’arcivescovo mons. Mario Delpini visiterà e benedirà il pranzo;
  • le Parrocchie B.V. Immacolata e S. Antonio, Santo Spirito a Lambrate;
  • San Michele e Santa Rita a Corvetto;
  • presso la Casa W gli Anziani e nell’Istituto per anziani di via dei Panigarola.

Significativo anche il pranzo presso la Chiesa anglicana di via Solferino, che mostra un’amicizia ecumenica vissuta nel servizio ai poveri della città.

Affinché possiate sostenere e avere più informazioni in merito ai pranzi di Natale nelle parrocchie di Milano, vi invito a visitare il sito della Comunità di Sant'Egidio, visita il sito.

 

Leggete anche:

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.