Previmedical: è querelle con i dentisti

dentista foto pixabayDa diversi mesi Previmedical, l'azienda che gestisce l’assistenza sanitaria e odontoiatrica dei lavoratori di diversi settori è sotto i riflettori causa le lamentele della rete di dentisti convenzionati che non si vedono saldate le fatture per le prestazioni dirette in tempi brevi.

La stessa associazione dei dentisti ANDI era scesa in campo inviando una missiva alla stessa Previmedical ed invitando i dentisti a cautelarsi nei confronti dei pazienti aderenti al fondo.  Qualche studio dentistico sembra si sia cautelato facendo firmare al paziente un documento in cui lo impegna, nell’eventualità in cui Previmedical non provvedesse al saldo delle fatture entro 90 giorni, a pagare direttamente la prestazione.  Previmedical non ha apprezzato questa mossa e ha affidato ad un ufficio legale “la tutela dei propri diritti e di quelli dei propri assicurarti” che ha diffidato “dall’interrompere cure dentarie già autorizzate dal gestore” e dal richiedere “in palese violazione del contratto di convenzione pagamenti di tasca propria agli assicurati".

D'altro canto molti dentisti hanno decidere di non rinnovare più la convenzione con Previmedical visti i ritardi nei pagamenti. 

Vi aggiorneremo non appena ci saranno ulteriori sviluppi.

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.