• Home
  • CRONACA
  • Addio Supercoppa e Higuain: Milan da ricostruire

Addio Supercoppa e Higuain: Milan da ricostruire

ac milan dressing room wikipedia

In una sera di gennaio il Milan si specchia senza Super coppa e senza Higuain. Direbbe il mitico Bartali : "L'è tutto da rifare ".

Ma, in verità, vengono al pettine i nodi estivi, assai minimizzati da una tifoseria molto passionale e poco razionale.

Leonardo si è trovato servito Higuain su un piatto avvelenato, nell'ambito del ritorno del figliol pentito, Bonucci, alla Juventus. Sembrava l'affare del secolo: in verità i bianconeri non vedevano l'ora di liquidare l'argentino per rimpiazzarlo con Ronaldo. 

Una volta arrivato a Milanello, l'attaccante si è accorto che il Milan era una squadra in fase di ricostruzione, per nulla pronta a conquistare qualche trofeo. E così il suo inziale entusiasmo è andato sotto i tacchi. Complice pure un'organizzazione di gioco calibrata per frustrare le sue doti di finalizzatore.

Gattuso non è certo uno di quegli allenatori che adattano gli schemi alle pedine in campo ma si rifà alla scuola sacchiana, la quale predica il contrario.

Riguardo alla Supercoppa italiana sfumata, le polemiche sull'arbitraggio sono solo chiacchiere. La differenza l'ha fatta un gol di Ronaldo, un fuoriclasse che i rossoneri non hanno e che lustri fa avevano con Van Basten, Gullit, Rijkaard.

Via Higuain, che troverà al Chelsea il suo allenatore ideale, ecco Piatek, il centroavanti del Genoa, rivelazione del campionato. Ma attenti a caricarlo di eccessive responsabilità. Non è un fuoriclasse, soltanto un buon attaccante.

Un'ultima avvertenza. Sarebbe proficuo che Gazidis si occupasse di moltiplicare gli incassi senza interferire più di tanto nell'area tecnica. Rammentando che i trofei si conquistano con un mix di giovani di talento e di campioni forse al tramonto ma ancora capaci di lumeggiare l'orizzonte. Ogni riferimento al caso Fabregas è intenzionale.

E si prenoti subito Conte per giugno. Altrimenti sarà un altro anno perso.

Gaetano Tirloni

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.