• Home
  • MODA
  • Louis Vuitton FW19 - Collection by Virgil Abloh

Louis Vuitton FW19 - Collection by Virgil Abloh

  • Alberto Guardabasso

virgil abloh louis vuitton fw19 paris fashion week mens copy

Ancora una volta, il protagonista indiscusso della Fashion Week è stato sicuramente Virgil Abloh!

Dopo essere entrato a far parte, come Direttore Artistico della linea Uomo, nella Maison parigina Louis Vuitton, ha stupito tutti con il debutto, lo scorso giugno a Parigi.

Propone una collezione monocromatica, ispirata ai millennials e ai loro gusti e rende omaggio al mondo afroamericano. Non a caso, Albloh è stato il primo afroamericano a dirigere la casa di moda del gruppo LVMH. 

Dopo il debutto con la Maison parigina, Abloh si ripropone come interprete chiave della FW19, con la seconda collezione presentata a Parigi all'interno dei Jardins des Tuileries. Questa collezione era così tanto attesa da creare, nel pubblico e nel fashion system, una maggiore aspettativa della prima.

Il set è stato una ricostruzione maniacale di un quartiere della New York underground, che riproduceva l'angolo tra la Rivington e la Ludlow a New York City, con tanto di saracinesche, lampioni e graffiti sparsi nella scena. Set molto simile a quello proposto nell'iconico videoclip di Thriller di Micheal Jackson. Così, Abloh rende omaggio a un idolo universale, che è stato capace di reinventare non soltanto il mondo della musica ma anche quello della moda, proiettando le generazioni ad una rivoluzione culturale.

Già fin dall'inizio si preannunciava una sfilata come un tributo a Jackson; infatti l'invito allo show era un guanto bianco luccicante come quello simbolo del Re del Pop.  

Il direttore artistico è stato capace di fondere,  in un'unica collezione, tailoring e street-wear, proponendo gonne plissettate e asimmetriche di bluse in raso lucido, portate sopra i pantaloni, giacche portate sopra i cappotti, bomber voluminosi in toile monogram e camicie ricamate con cristalli, tuniche plissé con stampe raffiguranti la bandiera americana e giamaicana. Oltre il set, diversi sono stati i riferimenti a Michael Jackson, come gli abiti e le camicie viola amati dal enfant prodige, le t-shirt con chiari riferimenti all'artista e le parole "Human Nature" ricamate sul retro di una giacca.

La sfilata parte con varietà di colori rassicuranti, che vanno dalle sfumature di grigio al bianco, per poi passare al rosso e viola, e finire con tempeste di glitter spruzzati su camicie e bomber voluminosi. 

Tanti anche gli accessori proposti, come le tipiche borse Monogram LV,  marsupi a tracolla, enormi zaini e i bauletti iconici in tonalità giallo e fucsia. 

La sfilata termina con la celebre canzone "I wanna be starting something" di Jackson.

Di seguito le foto di alcuni outfit e accessori di Louis Vuitton, presentati per Autunno Inverno 2019-20.

Alberto Guardabasso

 

louis vuitton fall winter 2019 paris fashion week 043

louis vuitton fall winter 2019 paris fashion week 011

louis vuitton fall winter 2019 paris fashion week 024

louis vuitton fall winter 2019 paris fashion week 056

louis vuitton fall winter 2019 paris fashion week 010

louis vuitton fall winter 2019 paris fashion week 02 copy

wag1mag virgil abloh louis vuitton fw19 7

virgil abloh louis vuitton fw19 paris fashion week mens 1

virgil abloh louis vuitton fw19 paris fashion week mens 15

virgil abloh louis vuitton fw19 paris fashion week mens 20

virgil abloh louis vuitton fw19 paris fashion week mens 9virgil abloh louis vuitton fw19 paris fashion week mens 5virgil abloh louis vuitton fw19 paris fashion week mens 7virgil abloh louis vuitton fw19 paris fashion week mens 17virgil abloh louis vuitton fw19 paris fashion week mens 4

louis vuitton fw19 show 03 640x960 copy

 

Leggi anche: Cosa fare questo weekend a Milano? 18-20 gennaio 2019 - Salone della Cultura 2019: dal 19 al 20 gennaio a Milano

Pin It

Copyright © 2006 - 2019 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT13181390157 MILANO TORINO PAVIA RIMINI