Elisir d'Amore e di Lunga Vita: Come fare un Elisir

elisirCon quest'articolo vi vado a elencare tre ricette per ottenere degli ottimi Elisir. Il termine elisir deriva dall'arabo "eliksir" che vuole sottolineare un termine legato agli alchimisti, ossia, pietra filosofale, che era la materia che serviva alla trasmutazione dei metalli.

Sappiamo, da scritti medievali, che alchimisti, medici, speziali, monaci attribuivano all'elisir delle virtù magiche, ad esempio per raggiungere l'amore eterno, la giovinezza, l'immortalità, insomma un farmaco miracoloso. Venendo a tempi meno romantici e fantasiosi, l'elisir altro non è che un liquore a base di erbe spesso medicinali. Per conoscenza il termine elisir evidenzia anche un'opera lirica di Gaetano Donizzetti dal titolo "L'elisir d'amore"; un programma televisivo condotto da Michele Mirabella e un albo musicale di Roberto Vecchioni del 1976, della cantante Alice del 1987 e un singolo di Gigi D'Agostino del 1998.

Fatte queste precisazioni ecco alcune semplici ricette.

Elisir d'amore

20 gr. di buccia d'arancia

2,5 gr di cardamomo

20 gr di buccia di limone

5 gr di noccioli di ciliegie

5 gr di mandorle amare

5 gr di cannella

4 gr di macis ( è la spezia dell'involucro carnoso della noce moscata)

1 litro di acqua

1 litro di alcool a 90°

0,750  di vino moscato dolce

0,625 di zucchero

Procedimento: dopo aver pestato gli ingredienti in un mortaio, si mettono a macerare in un vaso ermetico con l'alcool, ricordandovi di agitarlo ogni giorno. Dopo otto giorni lasciate bollire per due minuti lo zucchero nell'acqua e lasciare raffreddare lo sciroppo ottenuto. Indi filtrare l'alcool con una tela sottile e spremere bene il tutto. In un vaso mettere l'alcool e lo sciroppo, tappare e lasciar riposare per un giorno, poi aggiungere il vino e rimettere a riposo per un altro giorno, poi si passa a imbottigliare, magari filtrando ulteriormente.

Elisir di giovinezza

30 gr di sommità fiorite di assenzio

20 gr di radice di genziana

20 gr di radici di rabarbaro

20 gr di scorza di cascarilla

una buccia di arancia amara

0,8 kg di zucchero

0,81 di alcool a 90°

Procedimento: pestare tutti i vegetali con un po' di zucchero, quando il tutto è polverizzato mettere il tutto in un vaso ermetico. Versate l'alcool e il resto dello zucchero, mescolare, tappare e lasciare per un mese a macero. Filtrare e consumare a piacere.

Elisir di lunga vita

30 gr di aloe

3 gr di teriaca (è un prodotto dell'antica farmacopea)

3 gr di genziana

3 gr di agarico bianco

3 gr di zafferano

3 gr di rabarbaro

3 gr di zedoaria ( pianta erbacea rizomatosa)

250 gr di zucchero

0,5 l di acqua

1 litro di alcool a 28°

Procedimento: pestare bene tutti gli ingredienti e unirli all'alcool in un vaso a chiusura ermetica, mescolare con energia, tappare e lasciare a macerare per otto giorni. Preparare uno sciroppo a caldo con l'acqua e lo zucchero, lasciandolo bollire per 2 o 3 minuti, spegnere il fuoco e lasciare raffreddare. Ora aggiungere al recipiente della macerazione e mescolare con vigore, poi lasciare, tappato, per un giorno. Filtrare strizzando bene il residuo vegetale, imbottigliare e tappare con cura. Dopo tre settimane di riposo l'elisir è pronto.

 Vi ho riportato i tre elisir legati al tempo che fu, daranno i risultati che promettono nel titolo? Provare per credere!

Leggi anche:

Le streghe, queste sconosciute

Pin It