• Home
  • CRONACA
  • 9 febbraio, Giornata di raccolta del farmaco: Donare per curare

9 febbraio, Giornata di raccolta del farmaco: Donare per curare

giornata raccolta farmaco banco farmaceuticoSabato 9 febbraio si terrà la ormai tradizionale Giornata di raccolta del farmaco a cui aderiscono 4.500 farmacie in tutta Italia che espongono l' apposita locandina.

Funziona così: tutti possono acquistare uno o più medicine otc (ovvero di automedicazione, senza obbligo di ricetta) e lasciarle al farmacista, il quale penserà a conferirle al Banco Farmaceutico che, a sua volta, li distribuirà ai 1768 enti convenzionati

L'anno scorso c'è stato un aumento di generosità da parte dei cittadini  ma insufficiente a coprire i bisogni in costante ascesa.

L'iniziativa viene calendarizzata al secondo sabato di febbraio per 2 motivi. Perché in questo periodo l'influenza, di solito, è scatenata; e perché la data coincide (quasi) con la Giornata mondiale del malato, istituita da Giovanni Paolo II per l'11 febbraio.

Lo slogan che sollecita le persone alla solidarietà invita a "donare per curare". Al fine di cementare quella catena di carità che - unica - soddisfa il cuore.

Dunque, bando alle reticenze. Sabato 9 febbraio varchiamo la soglia di una farmacia aderente all'iniziativa e acquistiamo, a favore di terzi, un'aspirina, una tachipirina, uno sciroppo per la tosse, un antipiretico efficace, solo per fare un esempio. Ma potremo, a piacimento, allargare la lista e la quantità.

Obiezione:  ma è una goccia nel mare dei bisogni. Risposta (di santa Teresa di Calcutta) : "Sappiamo bene che ciò che facciamo non è che una goccia nell'oceano. Ma se questa goccia non ci fosse, all'oceano mancherebbe". Convinti ?

Gaetano Tirloni 

Pin It