• Home
  • EVENTI
  • Il Museo del Risorgimento e le Cinque Giornate di Milano

Il Museo del Risorgimento e le Cinque Giornate di Milano

museo risorgimento giornate milano 1Palazzo Moriggia  è stato progettato nel 1775 da Giuseppe Piermarini, l’architetto del Teatro alla Scala. in via Borgonuovo, detta la contrada dei nobili per le molte importanti dimore sei - settecentesche, a ridosso del vasto complesso di Brera.

Il Palazzo fu la sede in epoca napoleonica del Ministero degli Esteri e in seguito del Ministero della Guerra, poi fu la residenza della famiglia De Marchi, successivamente nel 1900 al Comune di Milano dalla moglie del naturalista Marco De Marchi e in quell'occasione destinato a sede museale.

Il Museo del Risorgimento

Le collezioni del Museo si snodano in 15 sale tematiche che, tra stampe, dipinti, armi, sculture e cimeli, raccontano la storia d’Italia dalla prima campagna di Napoleone Bonaparte in Italia (1796) all'annessione di Roma al Regno d'Italia (1870).

Attraverso stampe, dipinti, sculture, disegni, armi e cimeli, le collezioni illustrano il periodo della storia italiana, con l’'ultimo allestimento nel 2011 in occasione delle celebrazioni del 150° anniversario dell'Unità d'Italia

Mantenendo intatta la sequenza cronologica, il percorso espositivo mostra i nuclei salienti delle collezioni come, ad esempio, i cimeli dell'incoronazione di Napoleone in Italia, il manto verde e argento e le preziose insegne regali, lo stendardo della Legione Lombarda Cacciatori a cavallo, il primo Tricolore italiano.

La visita guidata

La visita guidata del 24 febbraio racconterà gli episodi risorgimentali che hanno interessato la città di Milano, nel 1848 le famose Cinque Giornate di Milano furono un grande passo in avanti per i successi delle guerre d’indipendenza.

Si racconterà anche la situazione della Penisola, dall’incoronazione di Napoleone in Italia con i preziosi cimeli del manto verde e argento e le insegne regali, fino all’epopea garibaldina con l'Album dei Mille e agli anni dell’Unità d’Italia, infatti, il Museo ha il primo tricolore italiano. 

La visita durerà novanta minuti circa, mentre il ritrovo si terrà quindici minuti prima, davanti all'ingresso del Museo del Risorgimento.

Il costo sarà di 12 euro e comprenderà ingresso, pratiche di prenotazione e la visita guidata condotta da una guida laureata in storia dell'arte e in possesso del patentino abilitativo alla professione di guida turistica rilasciato dalla Provincia, tessera e bollino Milanoguida che permettono l'accumulo di bonus per ottenere una visita guidata gratuita a scelta.

 

Leggi anche:

Circus Carnival: Carnevale al circo di Peschiera Borromeo sabato 9 marzo

Convegno di parapsicologia domenica 24 febbraio a Palazzo Castiglioni

Pin It