• Home
  • MOSTRE
  • 4 mostre celebrano il genio di Leonardo da Vinci

4 mostre celebrano il genio di Leonardo da Vinci

Il 2019 è l’anno di Leonardo da Vinci. In occasione delle celebrazioni per i 500 anni dalla sua scomparsa, la Veneranda Biblioteca Ambrosiana di Milano valorizza il suo patrimonio di opere di Leonardo attraverso quattro mostre di alto profilo scientifico.

quattro-mostre-celebrano-il-genio-di-leonardo-da-vinci-veneranda-biblioteca-ambrosiana-milano-tiziana-leopizziIl ciclo, programmato dal Collegio dei Dottori della Biblioteca Ambrosiana e curato dai maggiori esperti del genio toscano, è patrocinato dal Comitato Nazionale e dal Comitato Territoriale per le celebrazioni dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci. Partner ufficiale della Biblioteca Ambrosiana è Fondazione Fiera Milano, che collaborerà attivamente sia al ciclo di iniziative dedicato alle celebrazioni leonardesche, sia alla valorizzazione del Cartone preparatorio di Raffaello Sanzio per l’affresco della Scuola di Atene in Vaticano.

L’anno leonardiano dell’Ambrosiana, ha avuto il via il 18 dicembre 2018 con un’esposizione suddivisa in due parti, della durata di tre mesi ciascuno, che presenta nel suo complesso 46 fogli, scelti tra quelli più famosi e importanti del vero “tesoro leonardiano” dell’Ambrosiana, il Codice Atlantico.

Per chi non conoscesse la sua storia, il Codice Atlantico giunse alla Biblioteca Ambrosiana nel 1637, dono del conte Galeazzo Arconati. Si tratta di una stupefacente raccolta di 1119 fogli autografi di Leonardo da Vinci all’interno dei quali si conta un totale di circa 1750 disegni. Il nome “atlantico” sta a indicare il formato delle sue grandi pagine, dimensione solitamente utilizzata per confezionare gli atlanti. Qui, erano stati incollati i fogli di Leonardo per meglio conservarli e tutelarli da possibili dispersioni.
L’opera rappresenta la collezione leonardiana più completa al mondo poiché qui si mescolano tutte le discipline coltivate dal grande genio. Dagli anni giovanili fino a poco prima della morte: la meccanica e l’urbanistica, l’architettura e l’idraulica, la geometria e l’astronomia, la medicina e l’ottica, l’anatomia e le diverse arti figurative.

La prima parte della mostra (dal 18 dicembre 2018 al 17 marzo 2019) – si apre con i disegni di Leonardo legati in modo specifico alla città di Milano, tra cui spiccano la celebre pianta della città, con la visione del centro di Milano a volo di uccello, lo studio per il naviglio di San Cristoforo, il progetto per il monumento equestre in onore del duca Francesco Sforza e gli studi per il tiburio del Duomo. L’esposizione prosegue con alcuni studi prospettici e progetti di carattere architettonico-militare, oltre ad alcuni fogli che conservano bellissimi disegni di armi belliche (balestre, fionde e mortai), studi per la costruzione di ali meccaniche destinate a rappresentazioni sceniche e il celebre progetto della cosiddetta “automobile di Leonardo”.

La seconda parte, in programma dal 19 marzo al 16 giugno 2019, propone alcuni progetti per macchine belliche, concentrandosi, in particolare sugli studi d’ingegneria civile: congegni idraulici, macchine per corde, per l’attività tessile, per la produzione di strumenti meccanici, punzonatrici e girarrosti automatici.

La terza rassegna, prevista dal 18 giugno al 15 settembre 2019, e intitolata Leonardo in Francia. Disegni di epoca francese dal Codice Atlanticocurata da Pietro C. Marani, intende approfondire gli ultimi anni di attività del genio. La mostra s’incentra su una selezione di 23 fogli con disegni architettonici e idraulici di Leonardo eseguiti in Francia tra il 1516 e il 1518, posti tutti tradizionalmente in rapporto con i progetti del Re di Francia Francesco I per una nuova residenza reale da erigersi a Romorantin.

Infine la mostra Leonardo e il suo lascito: gli artisti e le tecnichecurata da Benedetta Spadaccini, in programma dal 17 settembre 2019 al 12 gennaio 2020, dedicata ai disegni realizzati da Leonardo e dagli artisti della sua cerchia.

Tiziana Leopizzi

2019: Anno Leonardiano

Veneranda Biblioteca Ambrosiana

Piazza Pio XI, 2 - Milano

Mostre in programma

18 dicembre 2018 – 17 marzo 2019 

I segreti del Codice Atlantico, Leonardo all’Ambrosiana.
A cura del Collegio dei Dottori della Veneranda Biblioteca Ambrosiana

19 marzo - 16 giugno 2019

I segreti del Codice Atlantico, Leonardo all’Ambrosiana.
A cura del Collegio dei Dottori della Veneranda Biblioteca Ambrosiana

18 giugno - 15 settembre 2019

Leonardo in Francia. Disegni di epoca francese dal Codice Atlantico
A cura di Pietro C. Marani

17 settembre 2019 - 12 gennaio 2020

Leonardo e il suo lascito: gli artisti e le tecniche
A cura di Benedetta Spadaccini

Orari: da martedì a domenica, dalle 10.00 alle 18.00; chiuso il lunedì

Ingresso:
Intero: 15 €; Ridotto: 10 €; Scuole: 5 €; Universitari: 10 €

Leggi anche:

Da Monet a Bacon. Capolavori della Johannesburg Art Gallery

Masahisa Fukase. Private Scenes

Eva. La donna Eterna

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964