Milano Book Pride 2019

book pride 2019 1Da venerdì 15 a domenica 17 marzo, per la prima volta alla Fabbrica del Vapore, torna a Milano Book Pride, la quinta edizione della fiera dell’editoria indipendente che, per la direzione dello scrittore Giorgio Vasta, vedrà 200 editori, numerosi ospiti italiani e stranieri e un programma di 250 appuntamenti tra laboratori, presentazioni di libri ed eventi culturali.

Ogni Desiderio è il tema della quinta edizione della manifestazione, per esplorare i modi diversi e spesso inaspettati in cui il desiderio si manifesta. 

Durante la tre giorni ci saranno dodici lezioni d’autore, in collaborazione con Fondazione Treccani Cultura, ognuna focalizzata su un personaggio letterario, esperto nell’arte del desiderio: Violetta Bellocchio e il desiderio di Jane Eyre, dal romanzo di Charlotte Brontë;  Giorgio Fontana e il desiderio dell’agrimensore K., da Il Castello di Franz Kafka; Fabio Geda e il desiderio di Asher Lev, da Il mio nome è Asher Lev di Chaim Potok; Nicola Lagioia e il desiderio dei personaggi di Truman Capote, in A sangue freddo e in Preghiere esaudite, ovvero quando le persone reali diventano personaggi di romanzi di non fiction; Marco Malvaldi e il desiderio di Barney da La versione di Barney di Mordecai Richler e quello di Winston, il protagonista di 1984 di George Orwell e poi Antonio Moresco e Tiziano Scarpa; Valeria Parrella, Elena Stancanelli, Chiara Valerio e Simona Vinci.

C’è anche il ciclo di conversazioni e interviste, dove i protagonisti raccontano il legame che hanno con l’oggetto del loro desiderio, con Paolo Cognetti e Chandra Livia Candiani, Federico Fiumani, Giuseppe Genna e Marco Damilano, Dori Ghezzi, Paolo Giordano, Christian Raimo, Sandra Savaglio, Patrizia Valduga e Pietro Barbetta, Walter Siti.

Sono parecchie le presentazioni di libri e autori da parte delle case editrici, con omaggi e incontri tematici, tra cui quello organizzato per il centenario della nascita di Primo Levi, Primo Levi e il desiderio dell’umano, con Marco Belpoliti, Mario Barenghi e Demetrio Paolin.

Tornano anche Book Young, lo spazio dei piccoli lettori, il focus sulle riviste indipendenti Spazio Riviste, Book Comics a cura di BilBOlBul, Book Art con una sezione di art publishing curata da Kunstverein Milano e  Book Pride Off, con venti incontri in locali e librerie della città, tra cui uno speciale ricordo di Andrea Pinketts, scomparso il 20 dicembre, a cura di Alessandro Beretta (Circolo Ex Combattenti).

La fiera sarà aperta tutti i giorni dalle 10 alle 20 a ingresso libero.

Leggi anche:

Irish Fest Milano 2019: festa di San Patrizio al Carroponte

Andy Warhol. L’alchimista degli anni Sessanta

Copyright © 2006 - 2019 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT13181390157 MILANO TORINO PAVIA RIMINI