• Home
  • MOSTRE
  • The Green Life. Installazioni e sculture alla Rinascente

The Green Life. Installazioni e sculture alla Rinascente

Dopo il successo della precedente edizione torna The Green Life, l’evento che trasforma gli store Rinascente in oasi di verde. Sono presentate una serie di installazioni d’autore e un’incredibile varietà di fiori e piante che conquistano e invadono gli spazi dello shopping.

the-green-life-milano-design-week-rinascente-roma-installazioni-scultureThe Green Life è dedicato a coloro che hanno un’anima eco e una passione particolare per il verde. L’iniziativa ha l’obiettivo di contribuire a rendere le città più vivibili per tutti coloro che le abitano o vi transitano ogni giorno.

Patrocinato dal Comune di Milano, nel flagship store di piazza Duomo l’evento quest’anno si accompagna in parte alla Design Week in corso in città dal 9 al 14 aprile, manifestazione di respiro internazionale che porta in città migliaia di visitatori.

Alla Rinascente design e piante s’incontrano nel progetto dell’artista olandese Sabine Marcelis, che ha realizzato per l’occasione un boulevard con 16 grandi ulivi centenari nello spazio urbano tra lo store e il Duomo, insieme a 8 sculture per le vetrine che si affacciano sulla piazza e due installazioni in store collocate una al quarto piano e una al Design Supermarket. Sugli altri piani, invece, alcuni tra i migliori vivaisti italiani hanno creato delle aree verdi in cui le piante si possono ammirare e acquistare.

Per quanto riguarda The Boulevard (dal 5 al 22 aprile), i sedici grandi ulivi centenari sono disposti su pedane, e creano il luogo perfetto per concedersi un momento di tranquillità su alcune sedute progettate da Sabine Marcelis. L’installazione è un omaggio alla stupenda vegetazione italiana, è un’oasi di verde nel cuore della città. Invece The Plant Ballet (in vetrina dal 5 al 15 aprile) è il progetto, sempre di Sabine Marcelis, che comprende 8 sculture mobili per le vetrine che si affacciano su piazza Duomo. Dischi di plexiglass di diversi colori sfumati, fluttuano attorno a piante e alberi di specie diverse. Le sfumature di colore sulle lastre di plexiglass svelano l’identità statuaria delle piante: la loro sovrapposizione contribuisce a creare un costante cambiamento delle cromie. Effetti cangianti, in continua evoluzione, che invitano a fermarsi per vedere come evolve la scena e per ammirare tutte le altre vetrine.

Nel flagship di Roma Tritone, il cavedio, l’Exhibition Area, il Palazzetto, l’ingresso su via dei Due Macelli e tutti i piani si trasformano in luoghi magici. Qui prende vita una natura scenografica e un vero e proprio flower market con fiori e piante di ogni specie. Anche gli altri negozi della Collezione si trasformano sotto il segno del green, con vivai che propongono una grandissima varietà di fiori e piante e progetti ad hoc nelle vetrine. Intanto i brand design, food, fashion, beauty che compongono l’offerta Rinascente mettono in luce i prodotti che sono più in linea con la filosofia green, con allestimenti speciali e attività a tema per dare modo al pubblico di scoprire che c’è tutto un mondo di prodotti naturali ed eco-friendly, capaci di rendere migliore la vita di ogni giorno.

La natura entra in rinascente, immergetevi nel green.

Tiziana Leopizzi

Leggi anche:

Piero Guccione: il mare della Sicilia a Mendrisio

MiArt 2019. Qualche anticipazione

Milano_Parma_A/R

Pin It