• Home
  • TEATRO
  • In scena al Fontana Il Sogno di una notte di mezza estate.

In scena al Fontana Il Sogno di una notte di mezza estate.

sogno3 ph luca del pia

Un classico che più classico non si può va in scena al Teatro Fontana a partire dal 21 maggio fino al 26: si tratta del Sogno di una notte di mezza estate di Shakespeare, commedia dell'amore tra le più divertenti e affascinanti tra quelle scritte dal Bardo.

La versione che siamo qui a presentare è quella a cura Filippo Renda che si è occupato di traduzione, adattamento e regia dell'opera. Il cast, molto ricco vede la partecipazione di Astrid Casali, Aurelio Di Virglilio, Matteo Gatta, Mauro Lamantia, Luca Oldani, Beppe Salmetti, Mattia Sartoni, Laura Serena, Irene Serini, Ester Spassini.

Come ben sapranno gli appassionati di Shakespeare, i protagonisti principali di questo testo sono due coppie di giovani innamorati, che si incontrano, si scontrano, si amano dentro un bosco incantato che nel Sogno di Renda rappresenta piuttosto un luogo oscuro in cui tutto è permesso e le insidie sono sempre dietro l'angolo. Distanziandosi dagli approcci più generici e tradizionali di stampo fiabesco, il lavoro di Renda si annuncia carico di elementi inquietanti che evocano atmosfere più legate a drammi intensi e potenti dell'autore inglese come Macbeth o Amleto.

La violenza, infatti, è uno dei tempi preponderanti di una rappresentazione in cui fin dall'inizio emerge l'ambiguità dei vari personaggi che prima di essere in grado di compiere delle scelte per sè stessi tentano in tutte le maniere di condizionare quelle altrui, soprattutto a livello erotico.

Come in tutte le versioni del Sogno che si rispettino, tuttavia, grande spazio viene concesso alle attività del gruppo dei comici guidato da Bottom in cui si si celebra il potere salvifico del teatro che, come dichiarato dallo stesso regista, rappresenta una specie di isola felice in un mondo come il nostro, ricco di contraddizioni e problemi. Lo stessa Renda dichiara a tal proposito: “Il teatro è la nostra salvezza e quella recita finale è il voler tornare a un teatro che salva”.

Teatro Fontana

Via Boltraffio, 21 Milano

Dal 21 al 26 maggio

Orari: da martedì a sabato ore 20.30, domenica ore 16.00

Prezzi: intero 19 euro, ridotto under26 convenzionati 14 euro, under14/over65 9,50 euro

Info e prenotazioni: 0269015733

Pin It