Open House Milano 2019

open house milano 2019Sabato 25 e domenica 26 maggio a Milano torna con la quarta edizione di Open House Milano.

Open House Milano 2019

Open House è un evento internazionale di architettura che dal 2016 porta in un viaggio che va dai laboratori della Scala all’ex Ansaldo alla Fondazione Vico Magistretti, dai saloni seicenteschi di Palazzo Clerici al belvedere del Grattacielo Pirelli, da Villa Crespi a Palazzo Castiglioni, per 100 luoghi di Milano e provincia aperti al pubblico.

Ci saranno 300 guide a condurre tra palazzi storici, musei e gallerie, ex edifici industriali, ma anche case e studi privati, cantieri e opere di rigenerazione urbana, con filo rosso il mondo dell'acqua, elemento fondamentale della storia e del paesaggio milanese, con una serie di opere emblematiche aperte al pubblico come la Centrale dell'Acqua di piazza Diocleziano e le piscine cittadine.

Il programma

Il programma di quest’anno sarà anche un viaggio nella nuova Milano, tra costruzioni, infrastrutture e opere in corso che hanno modificato lo skyline della città, come la Diamond Tower in Porta Nuova, la Fondazione Feltrinelli di Herzog & de Meuron, la futura stazione di Linate, la Casa della Memoria all’ombra del Bosco Verticale.

Le visite si snoderanno nei sei sestieri di Milano, Porta Orientale, Romana, Ticinese, Vercellina, Nuova e Comasina ma si potranno seguire gli itinerari tematici proposti da OHM.

Ad esempio ci saranno un viaggio tra abitazioni private in tipiche case di ringhiera o ricavate in siti post industriali oppure il percorso di case sui tetti, due tour nelle periferie condotti da Atlante Periferico nei quartieri Adriano, Dergano e Gratosoglio, un itinerario dei complessi sportivi milanesi, tra cui il Velodromo Vigorelli, la Piscina Cozzi, la Piscina Solari, il Centro Balneare Argelati, la società Canottieri Olona, la Società Canottieri Milano e la Canottieri San Cristoforo, fino all’archeologia industriale degli edifici riqualificati come le Officine del Volo, Megawatt Court, Opificio 31, Spazio Luna, Tortona Postindustriale e l’ex Richard Ginori.

Partner

In programma anche la collaborazione con la Milano Arch Week, di cui Open House sarà l’evento satellite come la chiusura del palinsesto settimanale.

Inoltre, è prevista anche una collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Milano che selezionerà alcuni percorsi tematici, come siti progettati da architetti under 40, rilevanti per le sostenibilità ambientale o sociale, fino alla riqualificazione delle zone periferiche.

 

Open House Milano 2019

Quando: Sabato 25 e domenica 26 maggio 2019

Dove: vari luoghi della città

Ingresso libero o su prenotazione

 

Leggi anche:

Wired Next Fest 2019: Il futuro è qui

Erbe del Casaro 2019

In scena al Fontana Il Sogno di una notte di mezza estate.

Pin It