Sciame di api a casa: cosa fare

sciame api foto milanofreeRisvegliarsi con il fragore di uno sciame di api nel proprio giardino o nelle vicinanze della propria abitazione può succedere a tutti anche nel pieno centro di Milano, ma spesso non si sa come comportarsi.

Innanzitutto bisogna stare tranquilli, non si tratta di un attacco alieno ma di una famiglia di api sciamata in quanto nell'alveare originario è nata una nuova regina e le due "altezze reali" devono avere un proprio regno dove governare al meglio il super-organismo alveare. La sciamatura è un fenomeno prevalentemente primaverile, che dura un mese e dipende anche dalle condizioni del meteo. Una volta che la parte di famiglia sciamata prende il volo, lo sciame cerca nelle vicinanze un luogo dove creare un nuovo alveare e può essere che decida di posarsi anche provvisoriamente per diverse ore su un ramo o altrove mentre le esploratrici cercano se nelle vicinanze c'è la postazione giusta. Quando il posto giusto è stato trovato, avremo una nuova partenza definitiva dello sciame.

SCIAME DI API: COME COMPORTARSI

Evitiamo di farci prendere dal panico, le api non vogliono attaccarci anche perché le api che sciamano non sono particolarmente aggressive in quanto per sopravvivere nella nuova postazione, prima di sciamare, riempiono le loro sacche melarie di miele che gli servirà per sopravvivere senza le scorte dell'alveare. Per questo motivo diventa per loro quasi impossibile estrarre il pungiglione perché dovrebbero piegare l’addome che invece è pieno di miele. Allo stesso modo vi invitiamo a guardarle da qualche metro di distanza, senza disturbarle con movimenti bruschi. Ricordiamo che  le api sono specie protetta e si incorre in un reato penale se si uccidono. Niente spray o altro ma è sufficiente contattare i vigili del fuoco o meglio un apicoltore della zona che verrà a recuperare lo sciame.

ape

Ribadiamo, mai utilizzare metodi fai-da-te per allontanarle e assolutamente mai utilizzare sostanze tossiche o insetticide: chiamare un apicoltore è sempre la soluzione migliore. Ci sono moltissimi apicoltori che se il recupero è "semplice" e non in spazi angusti, faranno il prelevamento dello sciame gratuitamente, ricordatevi invece che un rimborso spese per la benzina è il minimo che potete fare.

Un elenco di apicoltori disponibili al recupero si trova a questo indirizzo web: http://www.apicoltoremoderno.it/wp-content/uploads/2019/05/Lombardia.pdf

Leggi anche:

Hobby Api: diventa apicoltore a Milano

 

 

Pin It