Il nuovo Milan è partito. Dove arriverà

ac milan dressing room wikipediaMancano ancora le ufficialità di Giampaolo e Massara ma il nuovo Milan è già all’opera da diversi giorni. L'ennesima rivoluzione in tre anni non fa presagire nulla di positivo nell’immediato, rimandando ad un futuro imprecisato i successi che i tifosi sperano.

Vediamo di analizzare il nuovo organigramma rossonero, auspicando che Gazidis ritorni a fare quanto compiva in Inghilterra e non metta il becco in settori a lui ostici.

Su Maldini si sprecano i giudizi positivi però l’ex campione milanista è un rebus come dirigente, seppur un anno di apprendistato accanto a Leonardo dovrebbe averlo forgiato alla bisogna. 

Giampaolo non vale nemmeno la metà di Conte: in tutti i risvolti tecnico-.sportivi i suoi dettami ricalcano quelli di Sarri, suo maestro; decisamente dieci passi in avanti rispetto a Gattuso, ma va migliorato il suo rendimento nell’arco di una stagione, perché dopo un girone d'andata positivo, quello di ritorno presenta costantemente parecchi problemi, evidenziati in una flessione di agonismo e classifica preoccupanti. 

Dopo aver tentato di strappare Tare a Lotito, fallendo, e suscitando le ire del presidente laziale, si è dovuto ripiegare sull’unico direttore sportivo accettabile in circolazione. Massara sarà anche un ottimo prodotto della scuola di Sabatini, ma finora ha agito da rincalzo in tutte le trattative : riuscirà a spiccare il grande salto senza bruciarsi ?

Infine due parole su Boban, il vice Gazidis con piene responsabilità nell’ambito sportivo. Anche sull’ex asso rossonero i commenti sono improntati alle lodi più sperticate : in attesa che confermi dietro la scrivania quanto fece vedere sul terreno verde : una classe cristallina.

Ennesima estate di suspense, dunque, per i supporters del Diavolo. Che si chiedono, intontiti e un poco sgomenti : ma perché il Cavaliere ha rovinato negli ultimi cinque anni un percorso trionfale durato quasi trent'anni ?

Gaetano Tirloni 

Pin It