• Home
  • MOSTRE
  • Emilio Isgrò e la Battaglia di Anghiari

Emilio Isgrò e la Battaglia di Anghiari

Partiamo dalla Battaglia di Anghiari di Leonardo Da Vinci, uno dei temi più interessanti, studiati e intricati del Rinascimento, vera sintesi contemporanea sul soggetto che rappresenta momenti di eccezionale vitalità del pensiero umanistico. 

emilio-isgro-e-la-battaglia-di-anghiari-mostra-arte-tiziana-leopizziEmilio Isgrò si confronta e affronta l’opera e il tema interpretando lo stato d’animo del genio di Vinci, attraverso una chiave di lettura universale dalle molteplici interpretazioni contemporanee. 

L’esposizione-evento si svolge fino al 4 Agosto 2019 nel Museo Museo della Battaglia e di Anghiari, cuore del borgo fortificato toscano, in occasione della ricorrenza del 29 Giugno, giorno dello storico fatto d’armi del 1440, quando i fiorentini vinsero i milanesi nella pianura sotto il paese.

Artista, poeta, scrittore, drammaturgo e regista, Emilio Isgrò è uno dei nomi dell’arte italiana più conosciuti e prestigiosi a livello internazionale. Il suo percorso professionale sin dagli anni ’60, che comprendeva anche le attività di editor e giornalista, vira in maniera naturale verso un nuovo ed originale linguaggio.

L’artista infatti dal 1964 inizia a realizzare le prime e celebri opere: la “cancellatura” di testi, applicate su enciclopedie e libri.Nel corso degli anni, Emilio Isgrò declinerà il peculiare e riconoscibile tratto su cartografie e addirittura su pellicole cinematografiche. Il suo lavoro è ritenuto dalla critica un contributo fondamentale per la nascita e gli sviluppi della poesia visiva e dell'arte concettuale. “La cancellatura” dice l’artista “non è una banale negazione ma piuttosto l’affermazione di nuovi significati: è la trasformazione di un segno negativo in gesto positivo”.

Tiziana Leopizzi

Emilio Isgrò e la Battaglia di Anghiari

Fino al 04/08/2019

Museo Museo della Battaglia e di Anghiari

Piazza Mameli 1-2 - Anghiari

Leggi anche:

Leonardo in Francia. Disegni di epoca francese dal Codice Atlantico

Di galli e galline, upupe, civette e altri animali

Leonardo 3D a Milano

Pin It