I Sapori della Puglia a Parco Tittoni

sapori puglia desio 1Per il weekend del 26, 27 e 28 luglio il Parco Tittoni di Desio, vicino a Milano proporrà il primo Festival enogastronomico dedicato alla cucina pugliese, semplice, legata al lavoro della terra e che ha elaborato piatti tipici dai molti sapori e profumi, tra olio, grano, verdure e pesce.

Sapori della Puglia: il programma

Per tre giorni immersi nel verde tra ristorazione tradizionale, mercatino con stand per la vendita al dettaglio di prodotti tipici, birre selezionate - da accompagnare a musica dal vivo, animazione per tutte le età.

Da gustare invece ci saranno orecchiette alle cime di rapa, pasticciotto, panzerotti fritti e al forno, focaccia barese, puccia salentina ripiena, Taralli di tutti i tipi, bombette di carne con capocollo e caciocavallo, hamburger di suino, polpette, pomodori secchi e tante altre golosità-.

Ogni sera alle 21 ci sarà la musica dal vivo con il 26 la Rootical Foundation - Reggae Big Band, il 27 la Notte della Taranta e il 28 Puglia Loves Milano con la Sbandau - Caparezza & Articolo 31 cover band.

La manifestazione sarà aperta venerdì 26 dalle 18 alle 2 di notte, sabato 27 dalle 11 alle 2 di notte e domenica 28 dalle 11 a mezzanotte ed è stata ideata da Italia on The Road - Cibo Da Strada & Cucina di Puglia con Powered Via Audio.

Le specialità della Puglia

Dalla fascia costiera adriatica, con stupendi oliveti, si ricava un olio che rappresenta circa un terzo della produzione complessiva italiana, nella pianura del Tavoliere si coltiva il grano d’innumerevoli tipi di pasta e del pane pugliese, senza dimenticare le produzioni ortofrutticole, alla base di piatti diffusi tutte le provincie senza differenze sostanziali. 

Federico II fece della regione la sua patria e apprezzava moltissimo questa cucina dagli aromi superbi, dove l'aglio del Tavoliere rivaleggia con la cipolla verso il sud della regione. 

Tra le paste fatte a mano spiccano la pasta con cime di rapa, pasta e cavoli, maccheroni e melanzane, pasta e purea di fave, spaghetti e cicoria, oltre a verdure crude come finocchi, rapanelli o sedani. 

Molto amata è anche la selvaggina, il maiale e il coniglio selvatico, e soprattutto la carne ovina, dove la regione è al terzo posto dopo Sardegna e Lazio grazie alla quagghiaridde, carne di montone ripiena di frattaglie tagliuzzate e unite a scamorza, uova, salame. 

Su tutta la costa pugliese, adriatica e ionica, il pesce è abbondante. Con i polipetti baresi, le alici che si mangiano crude, le cozze di Taranto, che vengono cotte con mollica di pane e prezzemolo, con aglio, olio, origano e pomodoro, alle triglie di scoglio di Polignano, dal dorso iridescente che sulla brace, si sciolgono in un liquido rosso, che da vita a una salsa naturale di squisitezza inarrivabile. 

Importante è nella cucina pugliese anche il ruolo delle numerose specialità di latticini e dolci a base di mandorle

 

Sapori della Puglia

Quando: da venerdì 26 a domenica 28 luglio 2019

Dove: Parco Tittoni, Desio

Ingresso libero

 

Leggi anche:

Ferragosto 2019 a Villa Arconati

Innuendo international film festival 2019

Estate Sforzesca 2019

Pin It