• Home
  • CRONACA
  • Come aumentare le vendite con un progetto di comunicazione integrata

Come aumentare le vendite con un progetto di comunicazione integrata

social media pixabayNel 2019 gli utenti connessi ad internet sono 4.388 miliardi, in aumento rispetto all’anno precedente: si tratta di uno degli effetti più macroscopico della digital trasformation nonché della pervasione capillare di questo strumento nella vita quotidiana e nelle strategie comunicative delle aziende.

I brand che possono attingere al mercato online per aumentare il proprio fatturato, hanno dovuto rivedere il proprio approccio comunicativo nei confronti dei potenziali clienti, sempre più connessi anche da mobile. Del resto, sono cambiate anche le aspettative dei consumatori nei confronti del marchio che deve essere disponibile e pronto ad interagire su tutti i canali di comunicazione a disposizione: dal sito internet, alla pagina Facebook e il profilo Instagram.

Come fare quindi per soddisfare le necessità degli utenti – sempre più esigenti e digitali – e, al tempo stesso, essere attivi in tutti i touchpoint? La risposta e il segreto del successo online risiedono nell’efficacia del progetto di strategia comunicativa integrata.

Cosa è una strategia di comunicazione integrata?

Se fino a qualche anno fa era sufficiente per molte imprese rivolgersi ad un ufficio stampa cartaceo per godere di una buona reputazione offline, con l’avvento di internet la questione si è complicata in maniera esponenziale. In particolare, i brand del mondo del lusso e della moda hanno dovuto imparare a differenziare la propria strategia per poter mantenere una corrispondenza tra qualità del servizio, target di riferimento ed esclusività del prodotto.

Appare quindi evidente come la strategia di comunicazione integrata, possa costituire l’unica alternativa adeguata a questo settore che, pur mantenendo come stella polare del proprio modus operandi l’esclusività, ha dovuto ampliare il proprio bacino d’utenza aprendo le porte all’online.

Infatti, solo grazie ad una strategia omnicanale che integra in maniera armonica e programmatica i canali online e offline, i brand possono consolidare la propria web reputation e aumentare le vendite.

Caratteristiche della strategia integrata

Per comprendere appieno le potenzialità di questo strumento, è opportuno partire dalle sue caratteristiche:

  • User experience first: uno degli obiettivi che si prefigge questo genere di comunicazione è quella di ottimizzare l’esperienza dell’utente attraverso i differenti canali di comunicazione. Si tratta di un aspetto dirimente e che, se portato avanti in maniera professionale e attenta, può portare ad un notevole vantaggio competitivo.
  • Integrazione tra canali online e offline: uno degli aspetti più importanti e caratterizzanti è la capacità strategica di unire in maniera sinergica l’attività di marketing e di promozione attraverso non solo i canali offline (che tradizionalmente vengono portati avanti dai press office), ma anche e soprattutto quelli online (attività svolta usualmente dalle agenzie di comunicazione).
  • Dinamicità e flessibilità: per quanto possa sembrare scontato, queste due caratteristiche sono fondamentali per chi desidera occuparsi della promozione di un brand, soprattutto nel settore della moda e del lusso. Infatti, è fondamentale poter contare sulla capacità di adattarsi ai cambiamenti del web, seguendo l’introduzione dei nuovi canali di comunicazione o delle piattaforme social e al tempo stesso riuscire a delineare nuovi approcci strategici per massimizzare le vendite.

Fattore local

Per dare un quadro completo delle sfide che i brand e le PR agency del settore della moda devono affrontare, si aggiunge un’importante componente geografica: Milano. Il capoluogo lombardo negli ultimi anni è diventato il cuore pulsante di questo settore, nonché polo attrattivo di eventi e maison che lo hanno eletto a quartiere generale.

Degno alter ego di Parigi, numerose PR fashion Agency hanno deciso di focalizzare la propria attività in questa città, grazie alle numerose offerte che mette a disposizione per il settore Fashion: Milano, nota anche come città della moda, è d’altro canto anche il catalizzatore di una particolare sensibilità per la cultura digitale in virtù della convivenza con numerosi settori che ruotano intorno ad essa.

Appare quindi evidente come, molte società del settore della moda - per poter aumentare il proprio fatturato ed essere visibili non solo offline ma anche online – si debbano rivolgere ad una realtà che si occupi di Fashion PR, capace di strutturare una strategia omnicanale capace di intercettare e soddisfare i bisogni dei clienti in target del brand nel luogo (sito internet, applicazione per smartphone, piattaforma social media o negozio offline) e nel momento che preferisce.

Errani Studio PR & Communication, ufficio moda e ufficio stampa a Milano, risponde a queste specifiche necessità del brand che appartengono al settore luxury e fashion. In virtù della propria esperienza nel settore, è stato in grado non solo di adattarsi ai mutamenti delle modalità comunicative e delle necessità dei clienti di questo settore, ma ha saputo sfruttarle a proprio favore studiando strategia omnicanale che permettessero ai brand seguiti di migliorare le proprie performance sul mercato.

Copyright © 2006 - 2019 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT13181390157 MILANO TORINO PAVIA RIMINI